21 GIU 2005

Le autorità indipendenti di garanzia in Italia: bilancio e prospettive

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 5 ore 14 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "Le autorità indipendenti di garanzia in Italia: bilancio e prospettive", registrato martedì 21 giugno 2005 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 5 ore e 14 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Franco Giordano

    0:00 Durata: 1 min 49 sec
  • Video integrale

    Roma 21 Giugno 2005 - "Restituire al Parlamento poteri di indirizzo e di regolazione anche nelle materie di competenza delle Autorita' indipendenti. E' questo un modo per rafforzarle e per dare loro maggiore autonomia''. Cosi' Fausto Bertinotti ha provato a sintetizzare gli elementi di preoccupazione sul futuro delle autorita' indipendenti di regolazione e di controllo nell'ambito del convegno dedicato a questo tema dal partito della Rifondazione Comunista. A dare lo spunto iniziale e' stato l'intervento di Giuliano Amato, per il quale ''le autorita' di regolazione, quelle che derivano i loro poteri dalla legge che le istituisce ma non 'ritornano' al Parlamento, pongono un problema particolarmente delicato di legittimazione''. ''Perche' - ha spiegato - credo ci debba essere sempre un legame fra l'Autorita' che giudica e il Parlamento. In questo caso credo che debba essere previsto che tale mandato venga rinfrescato periodicamente in Parlamento''. Infine Stefano Rodota', per otto anni Garante per la protezione dei dati personali, ha lanciato l'allarme sulla carenza di risorse. ''Le autorita' sono a rischio - ha detto - per la diminuzione delle risorse finanziarie e di personale. In questo modo diventa impossibile essere e garantire l'indipendenza. E' un passaggio delicatissimo, in Italia come in Francia. La mia esperienza nell'ultima fase mi dice che questo e' il modo per precludere la funzionalita' e l'autonomia delle Autorita'''.
    0:00 Durata: 2 ore 36 min
  • Vincenzo Monaci

    0:01 Durata: 22 min 29 sec
  • Giuliano Amato

    0:22 Durata: 28 min 50 sec
  • Pippo Ranci

    0:51 Durata: 20 min 7 sec
  • Giuseppe Giulietti

    1:11 Durata: 11 min 53 sec
  • Stefano Rodotà

    1:23 Durata: 26 min 47 sec
  • Giuseppe Tesauro

    1:50 Durata: 14 min 10 sec
  • Bruno Tabacci

    2:04 Durata: 14 min 56 sec
  • Conclusioni di Fausto Bertinotti

    2:19 Durata: 17 min