03 MAR 2001

Silvio Berlusconi all'assemblea nazionale di Azzurro Donna

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 54 min 43 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Milano, 3 marzo 2001 - Documento audiovisivo dell'intervento di Silvio Berlusconi alla seconda assemblea nazionale di Azzurro Donna, associazione delle donne di Forza Italia.

Silvio Berlusconi attacca il governo di centrosinistra per la legge sul conflitto d'interesse "che ha l'unico scopo di impedire al capo dell'opposizione democratica di poter concorrere alla carica di presidente del consiglio".

Per quanto riguarda il voto sul "finto - federalismo" il presidente di Forza Italia ribadisce il suo dissenso sostenendo che la modifica della Costituzione con il voto di maggioranza costituisce un
«precedente» nella storia della Repubblica e afferma: "Ove il centrosinistra sorda alle esigenze della modernità si schierasse contro una nostra maggioranza, come quella che il Paese si appresta a consegnarci, noi terremo conto di questo precedente".

Certo della vittoria alle elezioni, espone poi il programma di governo di Forza Italia, facendo riferimento alla politica di Reagan, Tatcher e Aznar.

"Le donne di Forza Italia - conclude Berlusconi - hanno portato il loro buon senso di mogli e di madri dentro la politica".

leggi tutto

riduci