18 MAG 2001

Conferenza stampa di Berlusconi a sostegno di Tajani - «Con Amato ho parlato del G8»

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 31 min 3 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 18 maggio 2001, h18.00 - Silvio Berlusconi è intervenuto a sostegno di Antonio Tajani candidato a sindaco di Roma del centrodestra affermando che gli impegni presi durante la campagna elettorale per le elezioni politiche sono ribaditi in quella per le elezioni amministrative.

I tre punti della campagna del candidato sindaco di Roma "sono in sintonia con i punti che sono state oggetto delle promesse per l'attività di governo".

Il leader della Cdl ha quindi focalizzato il suo intervento sulle grandi opere con particolare riferimento alla metropolitana di Roma.

''Il primo impegno - ha
affermato Berlusconi - sarà quello per la costruzione di una nuova linea della metropolitana, che prevede 4.400 miliardi, il secondo punto prevede una attenzione alle periferie con uno stanziamento di 3 mila miliardi in tre anni.

Il terzo consiste nella messa a punto dell'argine del fiume Tevere per un costo di 320 miliardi, il quarto l'ampliamento del sistema idrico per un costo di 1.800 miliardi e il quinto il potenziamento del traffico sia marittimo che ferroviario che stradale.

Prevediamo inoltre il completamento del'Aurelia per 30 chilometri da Rosignano a Civitavecchia per un costo di 190 miliardi''.

Antonio Tajani ha esposto i progetti per la costruzione di un "sistema di metropolitana efficiente" che possa garantire "un sistema di servizio pubblico che oggi Roma non ha".

Il secondo punto del programma è quello della riqualificazione delle periferie e il terzo è "l'istituzione del vigile di quartiere in tutti i 19 municipi di Roma" che garantisca il rispetto della "legalità in città", fornendo tra le altre cose "uno sfollagente agli agenti della polizia municipale" e cercando un'intesa con le altre forze di polizia.

Il leader della Casa delle Libertà, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha relazionato sull'incontro con Giuliano Amatoa casa di Gianni Letta: "Abbiamo parlato di diverse cose ma l'argomento che mi stava più a cuore è quello del prossimo G8 e della sua organizzazione" e il "presidente Amato mi ha illustrato lo stato dell'arte" e da oggi ho avuto dal presidente del Consiglio l'autorizzazione ad incontri diretti in modo che possa affiancare con la mia fiducia chi sta portando avanti sia l'organizzazione dei contenuti" sia l'organizzazione del meeting.

Berlusconi ha poi concluso la conferenza stampa facendo riferimento al "ministro politico" per quanto riguarda la politica estera che dovrà essere "espressione del governo".

leggi tutto

riduci

  • Silvio Berlusconi, relazione introduttiva

    <strong>Indice</strong>
    0:00 Durata: 8 min 12 sec
  • Antonio Tajani, candidato a sindaco di Roma per la Casa delle Libertà

    0:08 Durata: 5 min 22 sec
  • Roberta Angelilli, candidata vice sindaco per la Cdl

    0:13 Durata: 1 min 24 sec
  • Silvio Berlusconi: "Non vogliamo ridurre il numero dei collaboratori della pubblica amministrazione ma pensiamo ad una rivoluzione della PA nella direzione di maggiori servizi per i cittadini attraverso l'implemento delle nuove tecnologie"

    0:14 Durata: 3 min 16 sec
  • L'incontro con Amato a casa di Letta: "Abbiamo parlato del prossimo G8"

    <em>Silvio Berlusconi risponde alle domande dei giornalisti</em>
    0:18 Durata: 1 min 51 sec
  • "Sono sempre stato in sintonia piena con tutte le espressioni del Papa"

    0:20 Durata: 1 min 40 sec
  • "Riconosceremo alle opposizioni quanto è stato riconosciuto a noi come opposizione"

    0:21 Durata: 42 sec
  • "Il fatto di avere i governi del Paese, della Provincia e della Città in sintonia darebbe maggiore facilità alla soluzione dei problemi"

    0:22 Durata: 2 min 54 sec
  • La risoluzione del conflitto d'interessi prima del G8: "Non ne vedo la necessità e non mi farò imporre da chicchessia termini entro cui fare o non fare una cosa"

    0:25 Durata: 50 sec
  • L'appoggio di Andreotti a Tajani ed eventuali allenanze con Democrazia Europea: "Se verrà l'appoggio di questo 2% noi ringrazieremo certamente"

    0:26 Durata: 1 min
  • "Per quanto riguarda la possibilità che l'opposizione si affianchi a noi nella politica estera bisognerebbe chiederlo all'opposizione"

    0:27 Durata: 1 min 17 sec
  • "Abbiamo intenzione di fare un governo politico e di avere un ministro degli esteri che possa collaborare al meglio con il presidente del Consiglio"

    0:28 Durata: 54 sec
  • Allargamento dell'UE ad Est: "C'è una certa preoccupazione in tutti i Paesi europei, personalmente non sono preocupato che si riducano i fondi europei per l'Italia"

    0:29 Durata: 1 min 41 sec