25 OTT 2001

Bioterrorismo: Conferenza stampa del Ministro Sirchia, Nessun allarme per gli italiani

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 12 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 25 ottobre 2001 h12.27 - Girolamo Sirchia, in una conferenza stampa indetta dal ministero della Sanità, ha rassicurato sull'allarme bioterrorismo in Italia.Per quanto riguarda l'antrace l'Istituto Superiore di Sanità ha "messo a punto un test di diagnostica rapida" che permette "in un periodo da 10 a 24 ore" di fare una diagnostica "di certezza", ha informato Enrico Garaci, direttore dell'Istituto Superiore di Sanità, che ha assicurato che l'ISS si sta "attrezzando nel caso in cui si verificasse l'eventualità""Tutte le indagini finora eseguite - ha dichiarato Girolamo Sirchia - hanno dimostrato che si trattava di falsi casi, quindi che non c'era evidenza alcuna di contaminazione da antrace.

Sono 126 i casi esaminati e sono tutti negativi.

Ribadisco quindi che in Italia non abbiamo ragione di essere allarmati".

A Bruxelles, il piano di contrasto al bioterrorismo presentato da Silvio Berlusconi ha ricevuto "apprezzamento molto caloroso".

"Abbiamo acquistato 10 mld di vaccini anti-vaiolo - ha informato il ministro della Salute - e abbiamo attivato le unità di crisi delle Regioni" che sono già al lavoro "in molte di esse".

"Abbiamo fatto quanto si doveva fare, c'è un buon segnale di fiducia da parte della popolazione", ma comunque - ha ribadito Sirchia - "stiamo lavorando seriamente al problema e non abbiamo in questo momento il problema"Il ministro della Salute ha spiegato che sono state prese tutte le misure di sicurezza anche per un eventuale attacco con il vaiolo, chiarendo che "il vaccino rende immuni per tutta la vita".

"Voglio tranquillizzare gli italiani - ha concluso il ministro Sirchia - in merito ai rischi del bioterrorismo.

Ho già più volte detto che non abbiamo ragione di temere nulla perché non si sono mai verificati casi".

L'Italia e l'Europa non sono da considerare a rischio di attacchi bioterroristici, ma in ogni caso "sono state prese tutte le precauzioni" e "se ci fosse un rischio saremmo noi i primi ad avvertire la cittadinanza".

leggi tutto

riduci

  • Luigi Bazzoli, capo ufficio stampa ministero della Salute

    <strong>Indice</strong>
    0:00 Durata: 6 min 1 sec
  • Enrico Garaci, presidente dell'Istituto Superiore di Sanità

    0:06 Durata: 8 min 19 sec
  • Antonio Mucalli, sicurezza sul lavoro

    0:14 Durata: 9 min 5 sec
  • Ippolito, ministero della Salute

    0:23 Durata: 5 min 15 sec
  • Fabrizio Oleari, direttore generale Dipartimento prevenzione e salute del ministero della Sanità

    0:28 Durata: 9 min 19 sec
  • Antonio Mucalli

    0:37 Durata: 4 min 18 sec
  • Girolamo Sirchia , ministro della Sanità

    0:42 Durata: 4 min 27 sec
  • "Non c'è bisogno di affrontare un vaccino per l'antrace, gli antibiotici sono molto più efficaci e rapidi"

    <em>Girolamo Sirchia risponde alle domande dei giornalisti</em><br>
    0:46 Durata: 48 sec
  • "Le industrie hanno riattivato le produzioni e abbiamo acquistato 5 mil di dosi di vacino antivaiolo"

    0:47 Durata: 1 min 50 sec
  • Rischio bioterrorismo: "È inutile creare allarmismi in Europa perché il pericolo non c'è"

    0:49 Durata: 1 min 58 sec
  • Vaiolo

    0:51 Durata: 1 min 23 sec
  • "C'è già un secondo antibiotico in produzione"

    0:52 Durata: 1 min 42 sec
  • "Il bioterrorismo non si combatte con gli antibiotici ma con un'azione coordinata di intelligence per combattere i bioterroristi"

    0:54 Durata: 2 min 53 sec
  • "In Italia c'è già un'ottima rete capillare di laboratori e studi medici che riduce i costi"

    0:57 Durata: 3 min 22 sec
  • "Inutile e dannoso assumere antibiotici senza che il problema sussista"

    1:00 Durata: 2 min 3 sec
  • La polemica di Stiscia la notizia: "Il n° verde è un servizio di informazione già attivo"

    1:02 Durata: 2 min 10 sec
  • "La vaccinazione al vaiolo rende immuni per tutta la vita"

    1:04 Durata: 5 min 7 sec
  • Dichiarazioni conclusive di Girolamo Sirchia

    1:10 Durata: 2 min 7 sec