24 FEB 2005

Dopo il vertice sulla competitività tra Governo, Confindustria e Sindacati sono stati definiti sei tavoli di confronto: giustizia fallimentare, welfare, rafforzamento della base produttiva, ricerca, semplificazione e infrastrutture

DICHIARAZIONI | - ROMA - 16:57 Durata: 0 sec
A cura di Alessio Grazioli

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Presso Palazzo Chigi, Sala Stampa, piazza Colonna.

Registrazione audio di "Dopo il vertice sulla competitività tra Governo, Confindustria e Sindacati sono stati definiti sei tavoli di confronto: giustizia fallimentare, welfare, rafforzamento della base produttiva, ricerca, semplificazione e infrastrutture", registrato a Roma giovedì 24 febbraio 2005 alle 16:57.

Sono intervenuti: Savino Pezzotta (CISL), Guglielmo Epifani (CGIL), Luigi Angeletti (UIL), Giovanni Alemanno (ALLEANZA NAZIONALE), Andrea Pininfarina (CONFINDUSTRIA).

Tra gli argomenti discussi: Ambiente, Ammortizzatori Sociali,
Assistenza, Casa Delle Liberta', Cassa Integrazione, Cgil, Cisl, Concorrenza, Confindustria, Diritti Sociali, Diritto, Economia, Enel, Europa, Fallimento, Finanza Pubblica, Giustizia, Governo, Impresa, Infrastrutture, Irap, Lavoro, Mezzogiorno, Polemiche, Poste, Privatizzazioni, Reddito, Ricerca, Sanita', Servizi Sociali, Sindacato, Spesa Pubblica, Stato, Sud, Sviluppo, Tecnologia, Uil.

leggi tutto

riduci