31 GEN 2006

OCSE: Il futuro dell'economia digitale. Creazione, distribuzione e accesso ai contenuti digitali (seconda giornata - panel paralleli e sessione conclusiva)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 5 ore 25 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Registrazione video di "OCSE: Il futuro dell'economia digitale. Creazione, distribuzione e accesso ai contenuti digitali (seconda giornata - panel paralleli e sessione conclusiva)", registrato martedì 31 gennaio 2006 alle 00:00.

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Mass Media.

La registrazione video ha una durata di 5 ore e 25 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Richard Simpson, presiede

    Direttore generale Dipartimento E-Commerce ministero dell'industria del Canada
    0:00 Durata: 9 min 29 sec
  • Tutto il panel

    <br> Roma, 31 gennaio 2006 - <br><br><br><strong>Soluzioni di business e poliche: Nuovi argomenti ed implicazioni</strong><br><br><em>Creazione di contenuti. Sviluppo dell'ambiente favorevole per l'innovazione</em>
    0:00 Durata: 1 ora 48 min
  • Rachel Dixon

    CEO Handshake Media / Australian Strategic Digital Content Industry Leaders Group
    0:09 Durata: 17 min 44 sec
  • Mark Esseboom

    Ministero degli affari economici tedesco
    0:27 Durata: 14 min 16 sec
  • Andrea Camanzi

    Presidente dell' Information Computer and Communications Policy, Ocse
    0:41 Durata: 16 min 35 sec
  • Marianne Rønnebæk

    Ministero danese di scienza, tecnologia e innovazione
    0:58 Durata: 11 min 20 sec
  • Yossi Vardi

    Presidente International Technologies / Membro del World Economic Forum ICT & Media Industry Community
    1:09 Durata: 26 min 21 sec
  • Discussione

    <br><br>
    1:35 Durata: 12 min 55 sec
  • Hugo Parr, presiede

    Presidente del comitato Information, Computer and Communications Policy, (Iccp), Ocse <em>Tavola rotonda. Identificare le priorità i mezzi e le sfide politiche: Quali prospettive</em>
    1:48 Durata: 3 min 53 sec
  • Masakazu Toyoda

    Direttore generale Ministero giapponese dell'Economia, Commercio e Industria
    1:52 Durata: 8 min 15 sec
  • Pasquale Pistorio

    Presidente onorario STMicroelectronics / Vicepresidente Confindustria
    2:00 Durata: 8 min 12 sec
  • Marybeth Peters

    U.S. Register of Copyrights, United States Copyright Office
    2:09 Durata: 9 min 30 sec
  • Andrea Pontremoli

    Presidente e Amministratore Delegato IBM Italia
    2:18 Durata: 8 min 20 sec
  • Fabio Colasanti

    Direttore generale Information Society & Media, Commissione Europea
    2:26 Durata: 7 min 50 sec
  • Aurelio De Laurentiis

    Produttore cinematografico, Filmauro
    2:34 Durata: 8 min 58 sec
  • Discussione

    2:43 Durata: 18 min 12 sec
  • Terry Fisher

    Docente e direttore del Berkman Center for Internet and Society, Harvard University <br><strong>Relazioni congressuali</strong><br><em>Relazione sullla prima giornata di lavori</em>
    3:06 Durata: 8 min 20 sec
  • Luc Soete

    Docente e condirettore Maastricht Economic Research Institute on Innovation and Technology and United Nations University Institute for New Technologies <em>Relazione sullla seconda giornata</em>
    3:14 Durata: 9 min 24 sec
  • Donald J. Johnston

    Segretario Generale Ocse <br><strong>Conclusioni</strong>
    3:24 Durata: 4 min 50 sec
  • Lucio Stanca

    Ministro per l'Innovazione e le tecnologie<br><br><p><p>Radio Radicale è una radio privata fondata dal Partito Radicale. Fin dal 1977 Radio Radicale trasmette e registra tutte le sedute del Parlamento Italiano, i maggiori processi, gli appuntamenti ufficiali di tutti i partiti politici, gli incontri più importanti, i dibattiti, i congressi accademici e gli altri eventi culturali e sociali di significato politico. Radio Radicale svolge una funzione di pubblico servizio nel mondo dei media italiani. Rappresenta il primo esempio di impresa privata finanziata dal governo per provvedere ad un servizio pubblico. Le licenze Creative Commons sono uno strumento realmente importante ad aiutare Radio Radicale a compiere il suo scopo storico di porre effettivamente in pratica il principio della pubblicità del costruirsi delle decisioni democratiche, di promuovere l'accesso diretto e la conoscenza degli eventi politici e contribuire alla libera circolazione delle idee. Per ulteriori informazioni contattare Diego Galli (d.galli at radioradicale.it)<p><p>The files are licensed under a Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike License<p>In order to watch the media files RealPlayer software is required. Visit www.real.com to download it.
    3:28 Durata: 12 min 25 sec