08 GIU 2006

Dall'archivio. Sergio De Gregorio, neo presidente della Commissione Difesa del Senato, e il Caso Tortora

SCHEDA | - RADIO - 16:08 Durata: 34 min 14 sec
Scheda a cura di Guido Mesiti
Player
Sergio De Gregorio, senatore dell'Italia dei valori, è stato eletto ieri a sorpresa presidente della Commissione Difesa con i voti della minoranza, a scapito della pacifista Lidia Menapace, candidata dalla maggioranza.

Quarantaseienne, napoletano, giornalista dal 1979, De Gregorio non è nuovo a questi exploit.

Approdato alla politica con Forza Italia e la Democrazia Cristiana di Gianfranco Rotondi, ha alle spalle una brillante carriera di cronista.

Nel 1995 fece parlare di sé per una clamorosa intervista concessagli dal pentito Tommaso Buscetta in vacanza con la famiglia sulla nave
«Monterey».

Enzo Biagi, in particolare, ipotizzò una sua vicinanza alla criminalità organizzata.

Nel frattempo De Gregorio divenne amico di Bettino Craxi e rilevò «l'Avanti!», in qualità di editore.

Ai tempi del processo a Enzo Tortora risale uno dei suoi primi «ribaltoni»: prima colpevolista e poi innocentista.

leggi tutto

riduci

  • 5 luglio 1988. Presentazione a Napoli del libro di Sergio De Gregorio, «Tortora, morire d´ingiustizia» (Nicola De Dominicis Editore)

    16:08 Durata: 3 min 35 sec
  • Sergio De Gregorio

    giornalista

    16:11 Durata: 13 min 35 sec
  • 8 giugno 2006. Sintesi di Stampa e Regime sull'elezione di Sergio De Gregorio a Presidente della Commissione Difesa del Senato della Repubblica

    16:25 Durata: 17 min 4 sec