09 GIU 2006
intervista

«Calcio e Fascismo. Lo sport nazionale sotto Mussolini». Intervista a Simon Martin

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo - RADIO - 12:41 Durata: 37 min 32 sec
Scheda a cura di Guido Mesiti
Player
Nessun giornalista italiano ha mai scritto un libro che raccontasse come il fascismo seppe utilizzare il calcio per i suoi fini propagandistici.

Ci ha pensato Simon Martin che ha fatto uscire in queste settimane "Calcio e Fascismo" (Oscar Mondadori) , saggio in cui viene ripercorsa la nascita della Nazionale che riuscì a vincere i Mondiali del 1934 e del 1938 e il torneo di calcio delle Olimpiadi di Berlino del 1936.

Nel corso dell'intervista vengono trattati i rapporti tra il calcio e il regime, il ruolo del federale di Bologna Arpinati, Vittorio Pozzo, Highbury, il Torino corrompe la
Juventus, Mussolini e il calcio, l'antifascismo e i mondiali in Francia del 1938, il saluto ad Hitler della nazionale inglese il 15 maggio del 1938.

leggi tutto

riduci