Commissioni Esteri. Massimo D'Alema illustra le linee programmatiche sulla politica internazionale

14 Giugno 2006
Alla vigilia della sua visita a Washington, durante la quale solleverà l'argomento, Massimo D'Alema ribadisce l'auspicio che gli Stati Uniti «chiudano al più presto il carcere di Guantanamo». «L'Europa si batte - ha detto il ministro degli esteri intervenendo davanti alle Commissioni riunite a Palazzo Madama - perché la lotta contro il terrorismo salvaguardi comunque i diritti umani e perché siano rispettate le regole del diritto internazionale e quelle vigenti nei nostri Paesi sulla tutela dei diritti fondamentali delle persone». Intanto, alla fine del mese, si ridurrà il contingente italiano in Iraq: solo 1.600 uomini in attesa del ritiro previsto per l'autunno. «Ci ritiriamo da Nassiriya ma non voltiamo le spalle al governo di Baghdad», ha sottolineato D';Alema, che ha poi confermato che i soldati italiani resteranno invece a Kabul e che, anzi, non è escluso un aumento della presenza militare in Afghanistan. (Roberta Jannuzzi)

leggi tutto

Player

Indice della seduta

Trascrizione automatica

Trascrizione