25 LUG 2006
rubriche

Blogroll

RUBRICA | di Federico Punzi, Michele Lembo e Roberta Jannuzzi - RADIO - 23:02 Durata: 0 sec
Player
Sul taccuino di Robba questa settimana: Un faccia di oltre tre ore, ieri sera, al Campidoglio.

Così il sindaco di Roma, Valter Veltroni, e l'assessore alla mobilità Mauro Calamante, hanno concluso l'accordo con i rappresentanti dei tassisti romani.

Le parti promettono più taxi in strada subito (da giovedì, con una semplice riorganizzazione dei turni) e, a settembre, 2500 auto in più, con l'estensione della licenza a collaboratori (presumibilmente familiari) del tassista titolare.

Queste 2500 auto, in pratica, saranno spalmate su tre turni: 1000 in più al mattino, 1000 in più al
pomeriggio, 500 in più alla sera.

Con Veltroni, che nei giorni scorsi era stato bersaglio di critiche per il suo intervento a favore dei tassisti, oggi si è complimentato anche il ministro Pierluigi Bersani.

D'altra parte, trattative analoghe a quelle che si sono svolte nella Capitale, si apriranno la settimana prossima a Firenze.

Sembra, insomma, arrivata a un primo punto di svolta la vicenda delle liberalizzazioni del servizio di taxi.

In queste settimane di scioperi e manifestazioni molti blogger hanno affrontato la questione dal punto di vista politico, dal punto di vista delle riforme necessarie allo sviluppo del nostro paese, così come lo hanno fatto i principali quotidiani.

Raramente, invece, i blog hanno raccontato le loro esperienze, il che, mai come in questo caso, sarebbe stato interessante e utile.

Se, dunque, gli altri media hanno dedicato ampi servizi alle meraviglie dei taxi di Washington, Barcellona e New York, o alle comuni esperienze alla Stazione Termini o all'aeroporto di Malpensa, i blog, che pure costituirebbero il media più indicato per questo tipo di informazione (quella del citizen journalist, del cittadino-giornalista), non hanno svolto a pieno questa funzione.

Fa eccezione The Petunias (http://thepetunias.net/blog/) che, in un lunghissimo post, racconta un giorno di ordinaria follia a Roma.

Il post si intitola Humming, e cioé «ronzio» (ovvero la musica che ronza nelle orecchie del protagonista durante questo pomeriggio di un giorno da cani).

Se avete un blog e avete scritto altrettanto su quello che succede quando si ha bisogno di un taxi, di un farmaco o di un avvocato nella vostra città, inviatelo a internet@radioradicale.it.

Lo leggeremo nelle prossime puntate di Blogroll.Sul taccuino di JimMomo questa settimana: Fate tutte le conferenze che volete, ma la questione resta il disarmo di Hezbollah (Libero pensiero); Bobo Craxi si dimetta (Harry); Diario di guerra (Tonibaruch); Un altro mondo è possibile? Certo, c'è stato (Azioneparallela); Brutte nuove dal fronte occidentale (Happy Trails); Non vengo per lodare Indro, ma per seppellirlo (The Mote in God's Eye).

leggi tutto

riduci