08 AGO 2006
rubriche

Blogroll

RUBRICA | di Roberta Jannuzzi, Michele Lembo e Federico Punzi - RADIO - 18:50 Durata: 0 sec
Player
Oggi sul taccuino di JimMomo:Uno scandalo subito ribattezzato dalla blogsfera ReutersGate getta una luce ancor più inquietante sulla copertura mediatica della guerra in Libano.

Un fotoreporter della Reuters, Adnan Haji, ha modificato una foto dei raid su Beirut con pochi e rozzi ritocchi al computer.

Utilizzando Photoshop ha maldestramente aggiunto altre colonne di fumo e duplicato i palazzi distrutti.

Controllando a ritroso il suo lavoro, ecco un'altra manipolazione: a un caccia israeliano che lancia un missile sopra Nabatiye, il 2 agosto, sono stati aggiunti con lo stesso grossolano
procedimento altri missili in partenza.

A scoprire la prima "sòla" il blogger Charles Johnson di Little Green Footballs, il giorno stesso della messa on line della foto, costringendo la Reuters a scusarsi 24 ore dopo, a licenziare il fotografo e a ritirare tutte le sue foto.

Sui media italiani nulla della bufera che ha investito Reuters.

Un completo giro d'orizzonte su The Right Nation.Charles Johnson di Little Green Footballs viene intervistato dalla Cnn.

The Shape of Days si fa spiegare da un fotografo freelance come falsi tanto pacchiani possano essere sfuggiti ai "rigorosi" controlli della Reuters.

Power Line analizza una strana sequenza fotografica (sempre diffusa dalla Reuters) sul bombardamento di un ponte nel Libano meridionale.

E Confederate Yankee solleva qualche altro legittimo dubbio sul modo in cui - anche senza il ritocco digitale - le fotografie possano essere "costruite" per ottenere un effetto più dirompente.

The Jawa Report ha scoperto una seconda foto taroccata (sempre dello stesso fotografo, Adnan Hajj, a cui si devono la maggior parte degli scatti relativi alla cosiddetta "strage di Cana"), costringendo la Reuters a ritirare tutte le 920 immagini del freelance libanese.Tra i blog italiani si occupano della "sòla" anche Mario Sechi, Rolli, Oltreuomo, Wellington, Tblog, The Real Conservative, Esperimento, S1m0neD'Alema e la Yugo (Le Guerre Civili);L'inferno dei palestinesi sono gli arabi (Rolliblog.net); Il protezionismo viaggia in autostrada (Happpy trails).

leggi tutto

riduci