09 SET 2006
dibattiti

Le qualità italiane: ambiente, turismo, beni culturali

DIBATTITO | - CAORLE - 11:51 Durata: 1 ora 38 min
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
Organizzato nell'ambito della Festa Nazionale della Margherita dal titolo: "I giorni d'Europa 2006.

L'Italia protagonista".

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Le qualità italiane: ambiente, turismo, beni culturali", registrato a Caorle sabato 9 settembre 2006 alle ore 11:51.

Dibattito organizzato da La Margherita Democrazia è Libertà.

Sono intervenuti: NICOLETTA DE PONTI (giornalista), AMELIA VILLANI (delegato nazionale dell'UPI per il turismo), Roberto Ruozzi (presidente del TCI), Roberto Grossi (segretario generale di Federculture), Claudio De Polo Saibanti (presidente e
direttore generale di Fratelli Alinari Istituto di Edizioni Artistiche), Angelo Villani (presidente della Provincia di Salerno, La Margherita Democrazia è Libertà), Bruno Dettori (sottosegretario di Stato al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, La Margherita Democrazia è Libertà), Fabio Renzi (segretario generale di Symbola), GIORGIO LODI (chief executive officer di Publicis), Giovanna Milella (giornalista), Francesco Rutelli (vice presidente del Consiglio dei Ministri e ministro dei Beni e delle Attività Culturali, La Margherita Democrazia è Libertà), Gianfranco Imperatori (presidente dell'Associazione Civita), Andrea Marcucci (sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali), Massimo Montella (professore), RICCARDO FRANCOVICH (professore), Andrea Colasio (deputato, La Margherita Democrazia è Libertà).

Tra gli argomenti discussi: Ambiente, Arte, Beni Culturali, Crisi, Cultura, Economia, Enti Locali, Festa, Finanza Pubblica, Finanziamento Pubblico, Finanziaria, Governo, Italia, L'unione, La Margherita, Lavoro, Ministeri, Occupazione, Patrimonio, Politica, Provincia, Qualita', Recessione, Regioni, Storia, Sviluppo, Tecnologia, Turismo.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 38 minuti.

leggi tutto

riduci