19 LUG 2005
dibattiti

La cooperazione internazionale per la mobilità del lavoro. Esperienze e prospettive

CONVEGNO | - ROMA - 11:00 Durata: 0 sec
A cura di Alessio Grazioli
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Organizzato in collaborazione con Italia Lavoro.

Convegno "La cooperazione internazionale per la mobilità del lavoro. Esperienze e prospettive", registrato a Roma martedì 19 luglio 2005 alle ore 11:00.

L'evento è stato organizzato da Fondazione Willy Brandt.

Sono intervenuti: Mario Spadari (direttore generale della Fondazione Willy Brandt), Gian Paolo Bonani (psicosociologo), Gianni De Michelis (parlamentare europeo e segretario nazionale, Nuovo PSI), Paolo Reboani (capo della Segreteria Tecnica del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali), Radmila Bukumiric Katic (assistente del
Ministro del Lavoro della Serbia), Abdel Moneim Bekheet (rappresentante del Ministero degli Esteri dell'Egitto), Aabdessattar Maarouri (direttore generale del Ministero del Lavoro della Tunisia), Paolo Cerreti (professore), Maurizio Sacconi (sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Forza Italia), Mostafa Rostom (responsabile Internazionale dell'ETUF), Salem El Mekki (sottosegretario all'Educazione degli Adulti della Tunisia), Massimo Ferlini (vice presidente della Compagnia delle Opere), Claudio Lenoci (Direttore dell'Ufficio ILO di Roma), Natale Forlani (amministratore delegato di Italia Lavoro).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Africa, Assistenza, Balcani, Bossi, Clandestinita', Cooperazione, Cultura, Diritti Sociali, Economia, Egitto, Esteri, Europa, Fini, Formazione, Geografia, Guerra, Immigrazione, Impresa, Informazione, Integrazione, Italia, Lavoro, Legge, Medio Oriente, Mediterraneo, Mercato, Ministeri, Occupazione, Poverta', Produzione, Qualita', Razzismo, Regioni, Serbia, Sicurezza, Sindacato, Societa', Sviluppo, Territorio, Terrorismo Internazionale, Terzo Mondo, Tunisia.

La registrazione audio di questo convegno ha una durata di 4 ore e 11 minuti.

leggi tutto

riduci