16 FEB 2007
intervista

Intervista a Piergiorgio Donatelli sul dibattito bioetico e politico intorno alle unioni civili

INTERVISTA | di Diego Galli - RADIO - 19:12 Durata: 19 min 5 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
La regolamentazione delle unioni affettive diverse dalla famiglia tradizionale rappresenta, secondo Piergiorgio Donatelli, professore di bioetica all'Università La Sapienza, un incentivo all'aggregazione sociale, e alla responsabilizzazione nei confronti degli altri.

Il contrario degli effetti disgregativi dell'ordine sociale paventati nei pronunciamenti ecclesiastici di questi giorni.

Il Vaticano dimostra, nel metodo e nel merito, un distacco profondo dalla società e dalle sfide etiche e morali contemporanee.

L'interventismo su queste tematiche, conferma il crescente coinvolgimento della
Chiesa nell'agone politico, a scapito della cura del suo ruolo di guida religiosa, un un rapporto irrisolto con le questioni legate alla sessualità.

leggi tutto

riduci