22 APR 2007
rubriche

Conversazione settimanale con Marco Pannella

RUBRICA | - RADIO - 22:10 Durata: 1 ora 51 min
Scheda a cura di Guido Mesiti
Player
Puntata di "Conversazione settimanale con Marco Pannella" di domenica 22 aprile 2007 che in questa puntata ha ospitato Massimo Bordin (direttore di Radio Radicale), Marco Pannella (europarlamentare, Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa).

Tra gli argomenti discussi: Economia, Esteri, Politica, Societa'.

La registrazione video di questa puntata ha una durata di 1 ora e 51 minuti.

La rubrica e' disponibile anche in versione audio.
  • Sommario

    Massimo Bordin

    direttore di Radio Radicale

    22:10 Durata: 2 min 34 sec
  • La settimana che si è appena conclusa

    Marco Pannella

    europarlamentare (Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa)

    L'iniziativa «internazionalista e pacifista» dei radicali che procede nella più assoluta disinformazione. Il precedente, ricordato da Walter Vecellio, di un lungo digiuno condotto con l'aggiunta, per ogni settimana in più, di un «grande motivo». Aldo Cazzullo e le leggende metropolitane sui Radicali. Anche stavolta i Radicali aggiungono due richieste: la riparazione da parte dell'informazione pubblica e privata per l'assoluta mancanza di informazione su questa iniziativa; informazione anche sul Radical Pride convocato da Sdi, Radicali Italiani e Rosa nel pugno per il 12 maggio. I congressi dei Ds e della Margherita. Le posizioni sul Family Day. L'arroganza di chi ha scelto quella data. Il fatto nuovo della politica italiana. Gavino Angius e il difetto di laicità nelll'attuale progetto per il Partito democratico. La scelta revanscista del 12 maggio, giorno del referendum sul divorzio. Gli applausi a Silvio Berlusconi nei congressi dello scorso finesettimana. L'intesa Berlusconi-D'Alema. Il pregiudizio antiradicale. I Radicali e il Partito democratico. Il laicismo di laicisti professi come la sinistra comunista: tutto da verificare. Il Papa e la Rai Tv. Il presidente del Senato, Franco Marini, come «manutengolo» dell'operazione che divide i senatori in tre categorie: senatori eletti, senatori a vita e senatori nominati in luogo degli eletti. Le parole di Marini a Rutelli. Le violazioni dei presidenti della Repubblica. La serietà di Roberto Maroni. Federalismo politico e federalismo fiscale. Sistema svizzero e sistema americano. Famiglia e pedofilia. La legalità come elemento costitutivo dell'azione politica anche dei Radicali. La rottura tra Marco Pannella e Silvio Berlusconi. Le sconfitte elettorali del Cavaliere. Il ruolo dei Radicali. I capaci di tutto e i buoni quasi a niente. Ancora sul Partito democratico.
    22:13 Durata: 44 min 11 sec
  • La Rosa nel pugno e il Partito democratico

    La Direzione di Radicali Italiani. L'espressione: «Francesco Rutelli in fondo è figlio nostro». Il comunitarismo alla De Rita e l'individualismo. Daniele Capezzone, che aggiorna Pannella sul potere di Romano Prodi. La libertà di essere liberali. Prodi e le banche. I «valori» di Italia dei valori. Il presidente della Camera dei deputati, Fausto Bertinotti. L'eleganza. Fausto Bertinotti e Massimo Cacciari.
    22:57 Durata: 15 min 26 sec
  • L'Europa delle Patrie

    I rapporti del centrosinistra e del centrodestra con la Russia di Vladimir Putin. Le dichiarazioni di Daniele Capezzone. L'osservazione di Sergio Romano sulla Turchia. La Francia. Nicholas Sarkozy. L'Italietta e la «Francetta». Il rischio del nuovo che Pannella non è disposto a correre. Il passato francese. Il sostegno a Bayrou. Sarkozy, dice Pannella, è un problema molto più serio di Le Pen. Le previsioni di Marco Pannella per il secondo turno. L'atteggiamento di Francesco Rutelli. La possibilità di un accordo tra Bayrou e Royal. Bayrou, capo del Governo. Graham Watson. Il patto di consultazione tra socialisti e liberali. La politica estera di George W. Bush. Il Vietnam. La politica estera comunista e cattolica. Il sottosegretario agli esteri, Gianni Vernetti.
    23:12 Durata: 18 min 49 sec
  • La moratoria universale della pena di morte

    Il digiuno. Alla battaglia per l'iniziativa del Governo si aggiunge la battaglia sull'informazione. La conferma della pena di morte nel mondo come responsabilità di Amnesty International, che insiste perché si voti alla prossima sessione (e non nella sessione in corso) dell'Assemblea generale dell'Onu. La Polonia e la Turchia. Erdogan, un De Gasperi musulmano. Pier Ferdinando Casini, che fa il Luca Volonté della situazione. I laici nel passato della Turchia. La laicità presidiata dai militari di Ataturk. Ancora sullo sciopero della fame. La possibilità di un incontro con il presidente della Rai.
    23:31 Durata: 12 min 27 sec
  • La settimana che si apre

    La riunione del Cagre, Comitato affari generali. La richiesta di Massimo D'Alema alla Presidenza europea. La fissazione all'ordine del giorno durante il pranzo. Il modo in cui si sta muovendo il Governo Italiano. La supplenza di Prodi rispetto a D'Alema. Il ruolo di D'Alema. L'attenzione di Napolitano. L'appuntamento di mercoledì per il dibattito del Parlamento Europeo.
    23:43 Durata: 8 min 8 sec
  • Il 12 maggio prossimo

    Lo spazio a pagamento sul Riformista. L'indizione della manifestazione: la Rosa nel pugno, lo Sdi, il Partito Radicale indicono nel 33° anniversario della vittoria del referendum sul divorzio una manifestazione... In più: il convegno organizzato dall'Associazione Luca Coscioni con la Rosa nel pugno sul tema del Family Day, sul tema della famiglia. Il Congresso Ds e la nascita della stella Anna Finocchiaro. L'articolo di Adriano Sofri sullo sciopero «a oltranza» e la risposta di Guido Biancardi. L'adesione di Michele Rana.
    23:52 Durata: 9 min 52 sec