28 MAG 2007
intervista

Intervista al dottor Ignazio Marcozzi Rozzi sulla proposta del Ministro della Salute Livia Turco di inviare i Carabinieri dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità nelle scuole italiane per controllare l'uso di droga degli studenti

INTERVISTA | di Roberto Spagnoli - RADIO - 14:27 Durata: 19 min 38 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
Il ministro della Salute, Livia Turco, propone di inviare i Carabinieri dei Nas nella scuole per vigilare sugli studenti: "Nessuno stato di polizia.

Accerteranno se è tutto in regola per la salute dei nostri ragazzi".

Il giudizio negativo del dottor Ignazio Marcozzi Rozzi, medico di famiglia, esperto di dipendenze, presidente dell'Agenzia comunale per le tossicodipendenze di Roma.

"Intervista al dottor Ignazio Marcozzi Rozzi sulla proposta del Ministro della Salute Livia Turco di inviare i Carabinieri dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità nelle scuole italiane per controllare l'uso di droga
degli studenti" realizzata da Roberto Spagnoli con Ignazio Marcozzi Rozzi (presidente dell'Agenzia delle Tossicodipendenze del Comune di Roma, La Rosa nel Pugno laici socialisti liberali radicali).

L'intervista è stata registrata lunedì 28 maggio 2007 alle 14:27.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Antiproibizionisti, Carabinieri, Cocaina, Controlli, Cronaca, Discoteche, Docenti, Droga, Ecstasy, Giovani, Informazione, Legalizzazione, Medicina, Ministeri, Ospedali, Prevenzione, Proibizionismo, Salute, Scuola, Studenti, Turco.

La registrazione audio ha una durata di 19 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Ignazio Marcozzi Rozzi

    presidente dell'Agenzia delle Tossicodipendenze del Comune di Roma (La Rosa nel Pugno laici socialisti liberali radicali)

    14:27 Durata: 19 min 38 sec