30 OTT 2007
intervista

Intervista a Ugo Papi sull'esito della sua missione in Birmania, sugli effetti dell'azione nonviolenta dei monaci buddisti e sul ruolo svolto dalla Cina e dall'India sul piano diplomatico

INTERVISTA | di Giovanna Reanda - RADIO - 12:49 Durata: 20 min 19 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo e Lorenzo Bruschi
Player
Sui rapporti economici e commerciali di questi paesi con la Birmania; sulla situazione critica in cui si trova il premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi, agli arresti domiciliari; sulle prossime Olimpiadi di Pechino come occasione per sollevare il problema dei Diritti Umani in Asia.

"Intervista a Ugo Papi sull'esito della sua missione in Birmania, sugli effetti dell'azione nonviolenta dei monaci buddisti e sul ruolo svolto dalla Cina e dall'India sul piano diplomatico" realizzata da Giovanna Reanda con Ugo Papi (consigliere personale per l'Asia del Ministro D' Alema).

L'intervista è stata
registrata martedì 30 ottobre 2007 alle 12:49.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Aung San Suu Kyi, Birmania, Buddismo, Censura, Cina, Commercio, Democrazia, Diritti Umani, Economia, Energia, Esteri, Europa, Forze Armate, Giappone, India, Informazione, Nonviolenza, Olimpiadi, Politica, Poverta', Societa', Studenti, Tibet, Totalitarismo, Usa, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 20 minuti.

leggi tutto

riduci