05 FEB 2008
intervista

Intervista a Paolo Calzini sulle elezioni presidenziali in Serbia e sulla politica estera russa nei balcani

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 11:59 Durata: 19 min 13 sec
A cura di Guido Mesiti
Player
Le elezioni presidenziali in Serbia, l'atteggiamento della Russia.

Mosca brandisce ancora una volta la minaccia del secessionismo kosovaro come precedente per Abkhazia e Ossezia del sud, ma non scende in campo a sostegno di Nikolic.

La strategia di penetrazione economica in una Serbia orientata verso l'Europa: accordi su gas e petrolio, possibili acquisizioni del controllo della compagnia aerea nazionale serba che si avvia alla privatizzazione.

"Intervista a Paolo Calzini sulle elezioni presidenziali in Serbia e sulla politica estera russa nei balcani" realizzata da Ada Pagliarulo con Paolo
Calzini (Docente di Relazioni internazionali presso la John Hopkins University di Bologna).

L'intervista è stata registrata martedì 5 febbraio 2008 alle 11:59.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Balcani, Economia, Elezioni, Energia, Esteri, Indipendentismo, Kosovo, Nazionalismo, Nikolic, Ovest, Presidenziale, Russia, Serbia, Tadic, Unione Europea, Zirinovskij.

La registrazione audio ha una durata di 19 minuti.

leggi tutto

riduci