16 FEB 2006
stampa

La condizione del Lama Palden Gyatso che guida lo sciopero della fame organizzato dalla comunità tibetana in concomitanza con le Olimpiadi invernali di Torino per chiedere libertà e democrazia in Tibet e Cina

Player
Il monaco tibetano Lama Palden Gyatso, ex prigioniero politico, detenuto per ben 33 anni nelle carceri cinesi, è in digiuno in una tenda in S.Pietro in Vincoli.

Registrazione audio della conferenza stampa dal titolo "La condizione del Lama Palden Gyatso che guida lo sciopero della fame organizzato dalla comunità tibetana in concomitanza con le Olimpiadi invernali di Torino per chiedere libertà e democrazia in Tibet e Cina" che si è tenuta a Torino giovedì 16 febbraio 2006 alle 18:09.

Con Bruno Mellano (Segretario dell'Associazione Radicale "Adelaide Aglietta" di Torino, Radicali
Italiani), Laura Cima (Deputata, esponente dell'intergruppo parlamentare per il Tibet, Federazione dei Verdi), Paolo Pobbiati (Presidente di Amnesty International - Sezione italiana), Tamding Choephel (Tibet Cultural House, vicepresidente della Comunità tibetana in Italia), Pema Yangchen (Esponente dell'esecutivo del Tibetan Youth Congress), Thupten Tsering (Medico tibetano).

La conferenza stampa è stata organizzata da Amnesty International e Associazione Radicale "Adelaide Aglietta" di Torino e Comunità tibetana in Italia e Federazione dei Verdi e Tibetan Youth Congress.

Tra gli argomenti discussi: Amnesty International, Asia, Autodeterminazione, Autonomia, Berlusconi, Buddismo, Carcere, Cina, Commercio, Democrazia, Digiuno, Diritti Umani, Economia, Governo, Nonviolenza, Olimpiadi, Parlamento, Piemonte, Radicali Italiani, Ratifica, Regioni, Religione, Tibet, Torino.

La registrazione audio della conferenza stampa dura 14 minuti.

leggi tutto

riduci