28 OTT 2008
intervista

Milano: respinti tre dei quattro Ordini del Giorno dell'opposizione sui prodotti finanziari derivati. Giacomo Beretta e Giancarlo Pagliarini commentano il voto e la proposta di Victor Ukmar

INTERVISTA | di Emiliano Silvestri - Milano - 12:24 Durata: 2 min 33 sec
A cura di Enrica Izzo
Player
"Milano: respinti tre dei quattro Ordini del Giorno dell'opposizione sui prodotti finanziari derivati. Giacomo Beretta e Giancarlo Pagliarini commentano il voto e la proposta di Victor Ukmar" realizzata da Emiliano Silvestri con Giancarlo Pagliarini (consigliere comunale di Milano, Misto), Giacomo Beretta (presidente della Commissione Bilancio nel Consiglio comuale di Milano, Popolo della Libertà).

L'intervista è stata registrata martedì 28 ottobre 2008 alle ore 12:24.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Anagrafe Degli Eletti, Banche, Bilancio, Comuni, Corriere
Della Sera, Corte Dei Conti, Crisi, Enti Pubblici, Finanza, Istituzioni, Milano, Moratti, Politica, Radicali Italiani, Sindaci.

La registrazione audio ha una durata di 9 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Giancarlo Pagliarini

    consigliere comunale di Milano (MISTO)

    Giancarlo Pagliarini: bocciati documenti che dicevano le stesse cose del Sindaco; in Italia non si può votare i documenti dell'opposizione: un Paese di matti. Certificazione dei valori reali affidata dalla Corte dei Conti: giusta la proposta di Ukmar. Facile affidare la certificazione alla Corte dei Conti vista la presenza dell'ex ragioniere-capo del Comune di Milano. Non ancora discusso il mio documento sulla trasparenza. I dati devono essere accessibili in modo immediato; per questo ho presentato con altri consiglieri una mozione che riprende l'iniziativa radicale dell'Anagrafe Pubblica degli Eletti.
    12:24 Durata: 6 min 36 sec
  • Giacomo Beretta

    presidente della Commissione Bilancio nel Consiglio comuale di Milano (Popolo della Libertà)

    Giacomo Beretta: nelle relazioni del Sindaco c'erano tutti i presupposti per un pieno mandato agli avvocati (non ancora nominati); la maggioranza ha votato quindi soltanto l'odg che istituisce il riesame semestrale, in Commissione bilancio, della situazione dei derivati. Sarà questo gruppo di avvocati ed esperti di strumenti finanziari a certificarne il valore reale. La Corte dei conti, che ha dato esplicito mandato al Consiglio comunale di rivedere i contratti dopo averne stabilito il valore reale, potrà poi verificare il lavoro svolto.
    12:31 Durata: 2 min 33 sec