17 MAR 2009
intervista

Intervista a Tsewang Rigzin sull'iniziativa nonviolenta di tre attivisti tibetani, sull'attuale situazione in Tibet e sulla politica attuata dal Parlamento Europeo in merito

INTERVISTA | di David Carretta - Bruxelles - 17:39 Durata: 9 min 53 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Sonam Rinchen, Thupten Samdup e Namgyal Wangdu sono i tre attivisti tibetani in sciopero della fame dal 10 marzo scorso davanti all'Ambasciata Cinese a Bruxelles.

"Intervista a Tsewang Rigzin sull'iniziativa nonviolenta di tre attivisti tibetani, sull'attuale situazione in Tibet e sulla politica attuata dal Parlamento Europeo in merito" realizzata da David Carretta con Tsewang Rigzin (presidente del Tibetan Youth Congress).

L'intervista è stata registrata martedì 17 marzo 2009 alle 17:39.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Autodeterminazione, Buddismo, Cappato,
Cina, Commissione Ue, Cultura, Dalai Lama, Digiuno, Diritti Umani, Europa, Informazione, Lingua, Nonviolenza, Pannella, Parlamento Europeo, Partito Radicale Nonviolento, Tibet.

La registrazione audio ha una durata di 9 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Tsewang Rigzin

    presidente del Tibetan Youth Congress

    La prima risposta è di Namgyal Wangdu L'intervista è totalmente in lingua inglese
    17:39 Durata: 9 min 53 sec