19 MAG 2009
intervista

Il tribunale speciale per il Libano

SERVIZIO | di Francesco De Leo - RADIO - 15:19 Durata: 40 min 32 sec
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
Il 14 Febbraio 2005 fu ucciso a Beirut in un terribile attentato dinamitardo il Presidente del Libano Rafiq al-Hariri.

Un autobomba esplosa nei pressi del Tribunale di Beirut uccise, assieme ad Hariri, 22 persone.

Ad oggi non sono noti gli esecutori e i mandanti dell’attentato.

Dal 1° Marzo di quest'anno è stato dato il via al Tribunale Speciale per il Libano, con sede all’Aya, che ha il compito di rendere giustizia alle vittime dell'attentato terroristico.

Alla fine dell’Aprile scorso il Tribunale ha ordinato la scarcerazione di 4 generali arrestati nell’inchiesta.
  • Talal Khrais

    giornalista

    Marina Castellaneta

    docente di Diritto Internazionale all’Università di Bari

    Niccolò Figà Talamanca

    segretario generale dell'Associazione Non c'è Pace senza Giustizia (Non c'è Pace Senza Giustizia)

    Alfredo Mantica

    sottosegretario per gli affari esteri (Popolo della Libertà)

    15:19 Durata: 40 min 32 sec