11 DIC 2009
dibattiti

Da Bianzino a Marrazzo: conseguenze del proibizionismo e alternative future - Dibattito promosso dall'Associazione Radicale Antiproibizionisti e da radicaliperugia.org

DIBATTITO | - Perugia - 16:20 Durata: 2 ore 26 min
A cura di Aduc e Delfina Steri
Player
Cucchi, Marrazzo, Bianzino.

Punte d’un iceberg del "proibito" che da decenni sopravvive con dolore alla repressione dello stato.

Conseguenze visibili di una politica fallimentare o colpo di coda di fenomeni messi all'angolo? L'antiproibizionismo come alternativa possibile e futuro socialmente sostenibile.

Un dibattito aperto su fenomeni che instancabilmente coinvolgono la nostra società nascosti dal velo impietoso dell’informazione.

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Da Bianzino a Marrazzo: conseguenze del proibizionismo e alternative future - Dibattito promosso dall'Associazione
Radicale Antiproibizionisti e da radicaliperugia.org", registrato a Perugia venerdì 11 dicembre 2009 alle ore 16:20.

Dibattito organizzato da Associazione Radicale Antiproibizionisti e Radicaliperugia.org.

Sono intervenuti: Liliana Chiaramello (segretaria Radicali Perugia, Radicali Italiani), Davide Silla (autore), Ali Adamu (componente dell'Associazione Radicale Antiproibizionisti, Radicali Italiani), Carla Cicoletti (docente di Sociologia della Devianza all'Università degli Studi di Perugia), Alvaro Fiorucci (giornalista, Rai - Radiotelevisione Italiana), Michele Pietrelli (rappresentante dei Meetup di Perugia), Claudia Sterzi (segretaria dell'Associazione Radicale Antiproibizionisti e membro del Comitato Nazionale, Radicali Italiani), Michele Rana (componente della Direzione Nazionale di Radicali Italiani), Simona Bruschini (responsabile del CNCA di Perugia), Lavinia Peralacci (rappresentante del "Comitato per Aldo"), Flavio Pazzaglia.

Tra gli argomenti discussi: Antiproibizionisti, Ara, Bianzino, Carcere, Criminalita', Emarginazione, Informazione, Legalizzazione, Mafia, Marrazzo, Narcotraffico, Perugia, Prevenzione, Proibizionismo, Radicali Italiani, Societa', Umbria.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 2 ore e 26 minuti.

leggi tutto

riduci