22 APR 2010
intervista

Ucraina: vittoria e sconfitta della rivoluzione arancione, abbandonata dall'Unione Europea. e ora anche da Obama: intervista a Matteo Cazzulani

INTERVISTA | di Emiliano Silvestri - Milano - 17:53 Durata: 19 min 35 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Intervista a Matteo Cazzulani sul libro, recentemente pubblicato dalle edizioni Libri Bianchi, dal titolo: "La democrazia arancione, storia politica dell'Ucraina dall'indipendenza alle elezioni del 2010".

Matteo Cazzulani è presidente di "Annaviva", associazione costituita due anni fa nel nome della giornalista russa Anna Politkoskaja con tre obiettivi: aiutare la diffusione di democrazia e diritti umani nel mondo ex sovietico; pubblicare notizie sul mondo "oltre Schengen"; tenere viva la memoria dei giornalisti che sono stati uccisi o arrestati, come Anna, per aver voluto raccontare la vita
e la realtà di quelle terre.E' stato intervistato anche l'editore Andrea Iacono.

leggi tutto

riduci

  • Matteo Cazzulani

    presidente dell'Associazione "Annaviva"

    In Italia non c'è interesse per l'Ucraina, Paese che confina con l'Unione Europea, da cui proviene un quarto delle badandi. Gli interessi politici che stanno alla base di tutto e che hanno nel gas il principale motore impediscono di parlare liberamente di questo popolo, così come di Polonia e paesi baltici e guidano la politica di una U.E. intimorita dalla Russia. L'Ucraina che vuole far parte dell'U.E., sconfitta Julija Tymosenko, esclusa dall'Unione, abbandonata da Obama; sta perdendo. Il progetto "Eurobus", finanziato dall'UE, è in continuità con il voltafaccia nei confronti degli ucraini.Italia (continuità Prodi-D'Alema-Berlusconi) ed Europa difendono i diritti umani soltanto dove fa comodo. La rivoluzione arancione ha vinto ma è anche stata sconfitta. In Ucraina ormai sono accettate le regole della democrazia ma, lasciata sola dall'Unione Europea e dagli Usa di Obama, non ha potuto far altro che rivolgersi alla vicina Russia. La sconfitta Tymoscenko però non molla; continuerà a lottare per un'Ucraina giusta, democratica ed europea. L'accordo del Governo ormai filorusso di Azarov, sodale del presidente Yanukovic, raggiunto a Kharkiv (Ucraina orientale) con la Russia
    17:53 Durata: 15 min 53 sec
  • Andrea Iacono

    socio editrice LB (libri bianchi)

    Nata per far conoscere culture d'origine delle persone emigrate in Italia, la editrice "Libri bianchi" inaugura con questo libro una nuova collana: "res publica" che conterrà saggi sulla situazione di paesi stranieri
    18:09 Durata: 3 min 42 sec