28SET2010
stampa

"Popolari per l'Italia di Domani". Presentazione della nuova componente parlamentare alla Camera dei Deputati

CONFERENZA STAMPA | Roma - 12:00. Durata: 27 min 50 sec

Player
I cinque deputati, Calogero Mannino, Romano Francesco Saverio, Giuseppe Ruvolo, Giuseppe Drago e Michele Pisacane lasciano l'UDC, per iscriversi al Gruppo Misto.

Registrazione video della conferenza stampa dal titolo ""Popolari per l'Italia di Domani". Presentazione della nuova componente parlamentare alla Camera dei Deputati" che si è tenuta a Roma martedì 28 settembre 2010 alle ore 12:00.

Con Calogero Mannino (deputato, Misto), Francesco Saverio Romano (deputato, Misto), Luca Monticelli (giornalista).

Sono stati trattati i seguenti argomenti: Berlusconi, Camera, Casini, Cattolicesimo,
Centro, Crisi, Cuffaro, Cultura, Dc, Destra, Economia, Fascismo, Fini, Futuro E Liberta', Governo, Mezzogiorno, Partito Democratico, Politica, Popolo Della Liberta', Presidenza Della Repubblica, Sicilia, Sinistra, Sud, Udc, Voto.

La registrazione video della conferenza stampa dura 27 minuti.

La conferenza stampa è disponibile anche nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci

12:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Signori buongiorno
Grazie per la vostra presenza
Con estrema brevità
Abbiamo deciso di costituire
Un gruppo parlamentare autonomo uscendo dall'UDC
Dove c'è stato legato il diritto a un confronto interno
Da alcuni resi ci siamo ritrovati
In posizione di grande difficoltà anche nel rapporto personale con Casini è questo rincresce alle moltissime o come rincresce agli amici con i quali abbiamo preso questa decisione
Ci siamo trovati in difficoltà quando non abbiamo capito né c'è stato spiegato perché lo potessimo capire cosa significava il cambio di denominazione da UDC al Partito della Nazione
Essendo
Il termine nazione il vocabolo nazione totalmente estraneo alla cultura dei cattolici i cattolici politicamente impegnati
Conoscono il vocabolo popolo conoscono il vocabolo Stato conoscono il vocabolo
Chiesa conoscono il vocabolo comunità comunità nazionale
Nella storia politica italiana
La parola nazione è stata utilizzata soltanto dal movimento fascista perché partito nazionalista è stato il partito di grandi
Che è confluito nel fascismo dopo il ventitré
L'uso di questa parola ci ha fatto intendere
Che il progetto al quale lavorava Casini era probabilmente un progetto fondato sulla possibilità di appuntamento con il dissenso interno
Al PdL ed infatti quando questo dissenso interno è emerso con la costituzione del gruppo futuro
E libertà
Immediatamente Casini ha replicato dichiarando che insieme si formava un'aria della responsabilità nazionale
Questa presa di posizione di Casini non è stata apprezzata da noi anche perché
Fondata sull'equivoco
Infatti subito dopo il gruppo di Futuro e Libertà ha tenuto a precisare che non sarebbe uscito dalla maggioranza di centrodestra
Elusi enucleata all'interno del centro destra distintamente distintamente dalla
Dalla P.D.L. in termini di costituzione di gruppo parlamentare e non ancora di partito
Il che significava che difficilmente si sarebbe aperta una crisi di Governo
Questa
Prospettiva della crisi di Governo invece era inseguita da Casini altro punto di dissenso
Rispetto a noi perché noi ritenevamo come riteniamo che allo stato attuale delle cose una crisi di Governo sarebbe estremamente dannosa al Paese
In questo senso abbiamo trovato nelle altissime parole di Napolitano del Presidente della Repubblica un incoraggiamento anzi un indirizzo
Onde richiamo alla responsabilità dal quale non precisi non potere prescinde
Dite voi è avvenuto
Che in Sicilia
Spesso si dice che la Sicilia sia un laboratorio politico sia andata oppure collaboratori anche di pasticceria perché dalla pasticceria è una cosa importante
Le cassate siciliane cannoli sono buoni quello strabico Cuffaro per cannoli voi sapete che specializzata
Il nostro amico Cuffaro trovare
Fa a un terzo e fuori da questa partita per una scelta sua personale che noi
Rispettiamo anzi verso la quale abbiamo il massimo di solidarietà il massimo di riguardo è il massimo di affetto
Dalla bora Dorio siciliano abbiamo colto un segnale assai inquietante
L'accordo sulla posizione di Lombardo che è stato eletto dal centrodestra
Fondato sul rapporto
Con futuro e libertà è con il PD
Abbiamo visto che Casini
A gestito direttamente
Il rapporto con Lombardo a scavalco anche della Segreteria regionale in quel tempo tenuta da Romano senza neppure un tentativo di chiarimento di mediazione di spiegazione
Non vi è nulla di personale nei confronti di Casini vi è soltanto la constatazione che nell'attuale situazione i partiti hanno preso tutti i partiti italiani hanno preso una piega una
Verso una deriva
Preoccupante e cioè la deriva del partito personale del partito che non ha bisogno di sedi di discussioni di confronto
Il sottoscritto
Viene dalla Prima Repubblica anzi
La sua storia coincide con la storia della Prima Repubblica nella Prima Repubblica i partiti politici
Avevano delle direzioni del Consiglio nazionale dei comitati centrali le cui riunioni tutti di tutti i partiti
Avevano una durata temporale che si misurava non in ore si misurava in giornate un Consiglio nazionale della democrazia cristiana iniziata giovedì e finiva la domenica sera
Quindi con tutti i loro limiti
Con tutti gli aspetti degenerativi che hanno caratterizzato
Le esperienze dei partiti politici travolti poi nella crisi della Prima Repubblica questo aspetto della partecipazione della discussione del confronto democratico è sempre stato mantenuto
Nell'assetto attuale nel l'attuale assetto politico i partiti hanno preso una deriva personalistica e cioè
Accanto al partito di Berlusconi c'è il partito dei berluschini mi dispiace per Casini che ha perduto l'occasione di dimostrare
Che
La direzione del superamento di questo bipolarismo malato
Poteva essere innanzitutto dimostrata da una testimonianza personale e diretta
L'UDC è stato sciolto nei suoi organi
Si è formata una situazione gelati rosa nella quale credo che conti soltanto il parere del suo e di qualche altro il parere suo e di qualche altro però spostato la linea politica dell'UDC
Noi ritenevamo e riteniamo ancora oggi che la scelta fatta dall'UDC nel due mila sei
Fosse una scelta molto coraggiosa è volto giusta nell'interesse del Paese e della trasformazione del sistema politico quale è stata la scelta del due mila e sei
Due opposizioni approdi quale è stata la scelta nel due mila otto due opposizioni a Berlusconi
Con infondere invece
L'opposizione opposizione a Berlusconi con l'unica opposizione
Quella del PD e la rinuncia alla vera costruzione del terzo polo il terzo polo che si è annunciato in queste ore a nostro giudizio non è credibile per la ragione molto semplice
Che ravvicinati così la prospettiva di elezioni anticipate questo terzo polo dovrà soltanto allearsi elettoralmente con il PD
Lo dovrà fare almeno
Per il Senato altrimenti non sortirà il risultato che si dice minimalisti talmente ormai casi di voglia perseguire
E cioè una maggioranza zoppa una maggioranza che al Senato non riporti
Lo stesso risultato per la Camera
Questa strategia così ripiegata e così spezzata ci ha obbligato
Oltretutto lo ripeto non trovando una sede di confronto interno dove il nostro dissenso legittimamente si potesse esercitare ci ha costretto a prendere la decisione di
Ritenerci esclusi dall'UDC
Non dico che implica che Casini Ciadi accompagnato alla porta ma è come se ciò fosse avvenuto e del resto sta
Nella migliore tradizione nella migliore tradizione
Della storia anche
Dell'UDC per io abbiamo vissuto con sofferenza
L'uscita di Marco farli di Marco Follini ancor prima di Sergio D'Antoni una continua uscita di esponenti politici
Nella fase in cui manifestavano un dubbio un dissenso nei confronti della gestione
Del partito rappresentata ed a Casini direttamente o per interposta interposta persona
Ecco tutte queste ragioni messe assieme ci inducono a costituire oggi un gruppo autonomo
Noi non costruiremo subito un partito perché vogliamo offrire questo spazio di libertà
In un sistema politico dove il parlamentare e
Ormai costretto al vincolo di mandato
Noi vogliamo rappresentare
Un piccolo frammento di libertà che possa diventare
Un punto di riferimento per possibile aggregazione future
Di tutti coloro
Che hanno o alimentato ho subito e quindi ne sono state vittime la diaspora democristiana
Noi riteniamo che la diaspora democristiana debba essere ricomposta perché senza un partito di centro
Senza un partito oggi centro di tradizione democratica cristiana difficilmente la crisi di questo bipolarismo si potrà superare
Abbiamo detto in questi giorni che il berlusconismo non si sconfigge con Lombardi SMA il berlusconismo non si sconfigge con Lombardi smog per la semplice ragione che Berlusconi sopravviverà al berlusconismo
Non sappiamo se Lombardo sopravviverà a Lombardi istmo a quel pasticcio politico che animato
Noi siamo convinti che un partito di centro popolare di ispirazione cristiana che Prodi le ragioni di una trama
E di una tessitura forte con la tradizione socialista e con la tradizione liberale
Che rappresenta e ha rappresentato il meglio delle energie che sto stanno dentro Forza Italia o la vecchia Forza Italia possa essere la cerniera sulla quale questo sistema politico
Si ricomponga si ricomponga con dimensioni e politiche che superino
I partiti personalistici che storico si ricomponga preservando anche
La legittima forma di bipolarismo
Da un bipolarismo
Fondato sul voto utile sulla sordità del voto utile
Che sottintendeva una pretesa di partitica
Bisogna far passare a un bipolarismo razionale dove l'alternativa tra coalizioni sia possibile
Il posto della tradizione democristiana non è a sinistra il posto della tradizione democristiana e al centro
Per queste ragioni andiamo al dibattito di domani con assoluta libertà di giudizio con autonomia di pensiero
Noi non abbiamo avuto nessuno di noi contatto e rapporto né con Berlusconi né con altri esponenti di quel partito non abbiamo
Alcunché da negoziare non ci attendiamo niente attendiamo soltanto il discorso del Presidente del Consiglio se questo discorso offrirà innanzitutto sul piano programmatico
Degli spazi di convergenza
Su tutti e cinque punti annunciati per noi sono tutti importanti sul punto fondamentale e decisivo della politica
Di sviluppo economico all'interno della quale
Deve trovarsi un nuovo spazio per il Mezzogiorno su tutti gli altri punti ma attendiamo soprattutto il segnale della disponibilità ad affrontare l'attuale crisi
Che ha raggiunto un punto che credo non meriti
Altra agire dibattere all'altra aggettivazione se non quella che Pirandello USA nel suo esordio invecchia i giovani pioveva fango in quell'ottobre a Roma
Noi vogliamo che non continua a piovere fattivo abbiamo bisogno che l'Italia riprenda il suo cammino perché sappiamo che l'Italia attraversa una fase difficilissima
Abbiamo il dovere di contribuire ad un dibattito politico che superi
Le rivalità e le avversioni personali che restituisca dignità alla politica
L'altezza del suo significato il suo legame con i problemi del Paese il suo
Legame con le aspettative di una società che vive questa stagione con estrema confusione
Con particolare riguardo alle generazioni
Alle nuove generazioni
Che devono ricevere da uomini come me che hanno i capelli bianchi e che guarda ai propri nipoti come unica ragione della propria testimonianza politica perché io personalmente no carriere da ripetere
La mia
Come diceva Gassman la mia carriera e alle mie spalle ma gli uomini come me hanno il dovere di concorrere di contribuire per quello che possono
Senza altroché umiltà grande umiltà
Ad un dibattito politico e quindi ad una iniziativa politica che restituisca alla politica la sua dignità
Io credo che questi amici dalla Sicilia che non devono pagare il prezzo di una discriminazione pregiudiziale
Che non devono pagare il prezzo amaro di una sofferenza personale e di un travaglio personale che avvolta caratterizza che affligge la loro vita
Come è stato dato nel mio caso e devono poter invece esprimere
Una posizione politica una parola politica al pari di tutti gli altri italiani
Come fierezza consenso della propria dignità soprattutto con il rispetto delle proprie convinzioni noi siamo una piccola cosa non ci illudiamo
Siamo però una pietra di contraddizione nella tendenza a far confusione che sembra oggi dominare la scena politica italiana
Ci addolora che Casini sbarre avendo il patrimonio che aveva accumulato in questi quattro anni
La sua distinzione rispetto ai due poli sia sia lasciato prendere dall'impazienza e abbia sognato di poter liquidare Berlusconi costituendo il polo di sinistra
Noi non abbiamo debolezze nei confronti di Berlusconi abbiamo soltanto una valutazione molto realistica che ho già
Detto prima Berlusconi sopravviverà al berlusconismo il punto è
Permettere alla saldatura delle forze attive che Dio fiber Rusconi ha suscitato nella società italiana ha organizzato al di là di parti discutibile della composizione del suo e dei suoi gruppi parlamentari
Che permetterà allora di valorizzare quegli elementi che possono rappresentare la trama forte di un rinnovamento della classe dirigente
E sotto questo aspetto io concludo dicendo è tenuto a tempo per una nuova generazione in politica faccio mie le parole che sono state usate
Molto autorevolmente dal Papa a Cagliari da Benedetto sedicesima alberi
E ripeto e non ripetute e dette compari autorevolezza dal Presidente delle Repubblica quello che noi diamo e che si possa formare una nuova classe dirigente del passato
Che superi anche i residui della prima Repubblica se si vuole considerare me per esempio residuale non ho nessuna difficoltà a riconoscerlo
Però chi è residuale deve lavorare perché emerga in questo Paese una condizione di vita e di lotta politica che sia veramente civile e che permetta all'Italia di confrontarsi
Innanzitutto con gli altri Paesi d'Europa e poi con il resto del mondo
Io direi che possiamo passare alle domande perché intervento dall'Onorevole Mannino esaustivo è ovvio comprensivo del delle cose che vogliamo dire con questo atto che è un atto politico
Che balletto solo ed esclusivamente in questa dimensione
Prego
Buongiorno sono Luca non ci sarebbe da dire solo una domanda i vostri colleghi delle opposizioni vostri ex colleghi di partito ma anche sui giornali nelle tv è passato
Da citare praticamente ovunque il messaggio che voi siete stati tra virgolette companatico a Berlusconi ecco come rispondete a questa cosa e poi un'altra domanda così poi mi taccio
L'Onorevole Mannino detto che domani andati a sentire il dibattito con un'autonomia di pensiero unico
Potete a favore sedi convincerà il discorso è presente il Consiglio sui cinque punti
Nel caso in cui dovesse succedere l'imponderabile visto che è già successo una volta
E Berlusconi invece che fare un discorso sui cinque punti facesse un discorso rivolgendosi affini e i finiani come è successo l'Auditorium la conciliazione in quel caso visto che disse il dibattito non sarà sul i cinque punti concreti voi
Voterete a favore lo spesso o contro grazie
Appuntato sulla prima parte perché si è parlato molto di compravendita
Ha ragione Mannino quando dice di valere molto più di Ibrahimovic non foss'altro
Per la lunga esperienza politica e per la dimensione la caratura e ridicolo sostenere questo quando ad esempio il sottoscritto da segretario regionale dell'UDC di Sicilia
Che
Ritenuto da tutti voi anche dei mezzi di comunicazione come
Il posto dove c'è il forziere elettorale dell'UDC da componente del Comitato nazionale garanti si dimettesse per trovare alloggio altrove compensativo delle cose che già faceva
Nel proprio partito queste sette sarebbero due risposte come dire alla domanda che ci viene posta e ridicolo perché
Sì vuole bypassare quello che è un argomento politico che noi ripetiamo da ormai venti giorni il dissenso che c'è nel nostro partito
Sulla linea politica di Casini e diffuso e riguarda tanta classe dirigente che riguarda anche il gruppo parlamentare poiché come ha ben detto Mannino questo si è ridotto ad essere un partito padronale
Gliela il motivo per cui
Chiaramente si viene nominati in Parlamento e non si viene letto diventa anche difficile
Darsi coraggio a chi i questo coraggio non ce la fermo restando
Che ogni posizione legittima anche quella di stare qua in Parlamento che obbedire soltanto alle indicazioni del capo
Detto questo c'era un'altra domanda invece che riguardava
L'appello che
Che che Berlusconi farebbe affini io lo liquiderei con una sola battuta diceva San Tommaso ogni giorno la sua pena
Noi non stiamo esprimendo la nostra valutazione politica in funzione
Della crisi del
Partito o del Popolo della Libertà in Italia noi stiamo
Svolgendo la nostra valutazione intanto il nodo avviando il la linea politica del nostro partito
C'è un problema di linea politica rispetto a questa linea politica abbiamo manifestato dissenso anziché essere ricompreso questo dissenso siamo stati calunniati insultati eccola compravendita perché poi si tratta di foca amico per essere molto chiari
Non è stato ricompreso questo ad esempio stiamo facendo l'unica cosa possibile che ci è consentita quella di esprimere compiutamente in Parlamento laddove sembra letti senza vincolo di mandato il nostro pensiero
Senza immaginare di fare cos'altro è un atto politico che ovviamente avrà delle conseguenze
Non andremo col PdL non resteremo sotto un ponte immaginiamo di attrezzare un luogo di discussione chiamiamolo una capanna per potere dire liberamente le cose che pensiamo menzionate una tenda ancora meglio ma quel sito
è la tenda potrebbe essere assimilata Gheddafi negli una capanna parla chi l'ha fatta
Detto questo quello che dirà in ordine alla sua maggioranza Berlusconi è un problema di Berlusconi e della sua maggioranza
Noi non siamo chiamati semmai a risolvere i problemi della maggioranza di Berlusconi noi semmai possiamo essere allettati se c'è da dare una mano per salvare il Paese ma io capisco che questo ragionamento così troppo alto
Da farsi in meschinità e con la compravendita che c'è stata addossato
Prima Mannino ha detto che insomma fare una della partita cioè volevo capire se perché non è d'accordo con voi e per ragioni insomma
Altre tre partenze attirato fuori dalla politica cioè quindi al Senato lui non vuole rinunciare voterà in linea
H
Organi di partito e che si sarebbe
Ritirato nel suo privato inattesa della sentenza definitiva che verrà dalla Cassazione sta tenendo questo comportamento
Prego
Se voterete domani si appoggia resta una coalizione dove c'è una forza collega Ricca così antimeridionali si è visto ieri con le dichiarazioni di Bossi
Ma lei fa una domanda alla quale abbiamo già risposto nel senso che la risposta che dà dal suo collega era contenuto
Noi non voteremo mai per risolvere i problemi della maggioranza di autunno né di Berlusconi nel se do mare dovesse essere
Un Governo di altra natura che comunque
è stato anche ipotizzato noi stiamo esprimendo una posizione politica che nasce da un dissenso rispetto alla linea politica al nostro partito si incontra
Temporalmente con le difficoltà che sta vivendo il nostro Paese da un lato
è
Con la difficoltà che vive Berlusconi dentro la sua maggioranza sono tre aspetti assolutamente distinti
Tra il nostro aspetto cioè quello legato
Alla scissione chiamiamola così del nostro partito l'altro elemento che ci può interessare quella lotta dalla crisi del sistema Paese non certamente con la crisi della maggioranza di Berlusconi
Spero di essere stato Giarda scusi
Rallo e ascolteremo i cinque punti cosa proporre al Presidente del Consiglio abbiamo una particolare aspettativa nei confronti
Dei problemi dello sviluppo e all'interno di questi dei problemi del Mezzogiorno
Per noi varrà la pena la parola la parola d'impegno il programma del Presidente Consiglio ricomprende anche quelli della lega non abbiamo poi un così fiero a spirito ante leghista
Ma Presidente Lombardo muove da altre considerazioni e da altre motivazioni e io glielo dico molto chiaramente perché poi bisogna essere anche diretto a prego prego pensare se tu
Ma
Benissimo a se queste fossero le parole e bisognerebbe soltanto attenersi alla alle parole io direi che lombardo fa bene a dire questo
Il mio retropensiero ve lo comunico diventa pensiero Lombardo a un accordo confini e si muoverà in sintonia con lo stesso dentro o fuori la maggioranza di Berlusconi stop quindi ogni parola diventa strumentale
Si apre un'altra domanda se il gruppo neonato si compone di voi quattro ci sono altre per altri deputati cinque
Ah ecco volevo sapere questo affidatario esattamente l'altra domanda l'ultimo che volevo fare è se vi se Berlusconi vi proponesse posti di governo sottosegretario ministeri accettereste
Ci viene da ridere o da piangere alla stessa maniera diciamo
Nessuno
La la sentito stamattina da Palazzo Chigi Berlusconi spesso mi pare che
Abbia smentito cui non occorreva mostra smentita
Non soltanto questo categoricamente visto che l'impegno di oggi vale anche per domani non siamo interessati ad alcunché
Ne ad offerte di governo né di sottogoverno
Elemento al quale invece amici nodi nostro partito sono stati interessati in questi due anni di fiera opposizione responsabile che non abbiamo fatto a Berlusconi
E se volete sapere come spulciata gli elenchi dei nominati dal sottogoverno in questi due anni e troverete dei nomi di iscritti e dirigenti del mio partito