26 NOV 2010
dibattiti

Più Italia, Più coraggio - Assemblea nazionale del Movimento Democratico (MoDem)

ASSEMBLEA | - Roma - 15:20 Durata: 3 ore 31 min
Scheda a cura di Delfina Steri
Organizzatori: 
Player
Assemblea nazionale del Movimento Democratico (MoDem).

L'iniziativa, promossa da Walter Veltroni, nasce dal documento "Per un Pd grande e aperto per cambiare l'Italia", sottoscritto da 75 parlamentari Pd, che hanno dato vita a MoDem.

Registrazione audio dell'assemblea "Più Italia, Più coraggio - Assemblea nazionale del Movimento Democratico (MoDem)", svoltasi a Roma venerdì 26 novembre 2010 alle 15:20.

L'evento è stato organizzato da Partito Democratico.

Sono intervenuti: Stella Bianchi (componente della Segreteria, responsabile ambiente, Partito Democratico), Tommaso Nannicini (docente di
Economia del Lavoro all'Università Luigi Bocconi di Milano), Renato Mannheimer (presidente dell'Ispo (Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione)), Anne-Riitta Ciccone (regista), Viola Baisi (consigliere comunale di Carpi), Francesco Gallo (segretario provinciale di Messina, Partito Democratico), Claudia Mancina (docente di Etica dei diritti all'Università degli studi di Roma "La Sapienza"), Andrea Causin (consigliere regionale del Veneto, Partito Democratico), Tommaso Pellegrino (sindaco di Sassano (Salerno)), Annalisa Cusmai (consigliere comunale di Santa Margherita di Savoia), Marco Meacci (segretario provinciale di Arezzo, Partito Democratico), Giuseppe Catizone (sindaco del Comune di Nichelino), Simone Valiante (sindaco di Cuccaro Vetere), Paolo Gentiloni Silveri (deputato, Partito Democratico), Marco Follini (senatore, Partito Democratico), Sergio Chiamparino (sindaco di Torino), Giuseppe Fioroni (deputato, Partito Democratico), Walter Veltroni (deputato, Partito Democratico).

La registrazione audio dell'assemblea ha una durata di 3 ore e 31 minuti.

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Ambiente, Berlusconi, Crisi, Cultura, Elezioni, Governo, Partiti, Partito Democratico, Politica, Precari, Ricerca, Riforme, Veltroni.

leggi tutto

riduci