06 DIC 2010
intervista

Intervista ad Antonio Stango sul Kazakhstan e sull'ultimo vertice dell'Osce tenutosi in questo paese

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 12:53 Durata: 21 min 46 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
L'elogio del presidente kazako Nazarbayev tessuto da Berlusconi al vertice Osce.

Il consenso: come Nazarbayev controlla il proprio Paese fino ad ottenere il 91 per cento dei suffragi alle elezioni presidenziali.

Le norme varate negli scorsi anni che impediscono la creazione di un'opposizione al partito del presidente.

I rigidi limiti imposti alla libertà di stampa e di espressione.

La convivenza tra le etnie e le fedi, un parziale successo.

"Intervista ad Antonio Stango sul Kazakhstan e sull'ultimo vertice dell'Osce tenutosi in questo paese" realizzata da Ada Pagliarulo con Antonio Stango (membro
del Consiglio direttivo, Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito).

L'intervista è stata registrata lunedì 6 dicembre 2010 alle 12:53.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amministrazione, Berlusconi, Brogli, Censura, Democrazia, Diritti Umani, Energia, Esteri, Giustizia, Informazione, Islam, Istituzioni, Kazakistan, Mass Media, Minoranze, Nazarbayev, Osce, Partiti, Politica, Religione, Riforme, Russia, Societa', Stampa, Storia, Totalitarismo, Uiguri, Urss.

La registrazione audio ha una durata di 21 minuti.

leggi tutto

riduci