02 GEN 2011
intervista

Caso Battisti: "L'Italia non ha il diritto di protestare". Intervista a Sergio D'Elia

INTERVISTA | di Roberto Spagnoli - RADIO - 14:25 Durata: 13 min 8 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Sulle condizioni delle carceri italiane; sulla violazione dei diritti umani e sull'assenza di legalità e di stato di diritto nel nostro paese e sulle ragioni della posizione dell'ex Presidente del Brasile Luiz Inácio Lula da Silva sull'estradizione di Cesare Battisti.

"Caso Battisti: "L'Italia non ha il diritto di protestare". Intervista a Sergio D'Elia" realizzata da Roberto Spagnoli con Sergio D'Elia (segretario dell'Associazione Nessuno tocchi Caino).

L'intervista è stata registrata domenica 2 gennaio 2011 alle ore 14:25.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi:
Battisti, Brasile, Carcere, Cooperazione, Corte Internazionale Di Giustizia, Costituzione, Democrazia, Diritti Umani, Diritto, Esteri, Estradizione, Frattini, Giustizia, Italia, Lula, Malattia, Penale, Politica, Procedura, Rousseff, Stato, Storia, Suicidio, Terrorismo.

La registrazione audio ha una durata di 13 minuti.

leggi tutto

riduci