15 GEN 2011
dibattiti

Amianto: ingiustizie e diritti negati

CONVEGNO | di Maurizio Bolognetti - Marconia - 11:10 Durata: 4 ore 8 min
A cura di Iva Radicev e Delfina Steri
Player
L'Associazione Italiana Esposti Amianto ha organizzato un convegno che ha visto la partecipazione di tecnici, addetti ai lavori, politici e lavoratori.

Tra gli interventi quello di Elisabetta Zamparutti, che ha ricordato ai presenti lo slogan dell'Associazione Coscioni: "Dal corpo dei malati, al cuore della politica".

Convegno patrocinato dal Comune di Pisticci e dalla Provincia di Matera.

Convegno "Amianto: ingiustizie e diritti negati", registrato a Marconia sabato 15 gennaio 2011 alle 11:10.

L'evento è stato organizzato da Associazione Italiana Esposti Amianto.

Sono intervenuti: Antonio
Rondinone (giornalista di Radio Laser), Mario Murgia (membro dell'Associazione Italiana Esposti Amianto della Sezione Valbasento), Michele Leone (sindaco di Pisticci), Franco Stella (presidente della Provincia di Matera), Cosimo Lequaglie (Dr. Chirurgia toracica Crob Rionero), Roberto Riverso (giudice sezione lavoro del Tribunale di Ravenna), Fulvio Aurora (segretario dell'Associazione Esposti Amianto AIEA), Maria Antezza (senatore, membro della Commissione parlamentare sulle "morti bianche", Partito Democratico), Elisabetta Zamparutti (deputato, componente della Commissione Ambiente, Candidati radicali nel Partito Democratico), Gianni Alioti (cordinatore nazionale per la tematica amianto, Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori), Stefano Oriano (membro dell'Ufficio legislativo nazionale, Confederazione Generale Italiana del Lavoro), Antonio Deoregi, Vincenzo Viti (consigliere della Regione Basilicata, Partito Democratico), Gian Piero Scanu (senatore, Partito Democratico), Salvatore Auletta (Assessore al Lavoro della Provincia di Matera).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Aiea, Amianto, Difesa, Diritti Civili, Industria, Inquinamento, Lavoro, Malattia, Matera, Pisticci, Salute, Valbasento.

La registrazione video di questo convegno ha una durata di 4 ore e 8 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci