08 FEB 2011
intervista

Intervista a Claudia Mancina sul suo libro dal titolo: "La laicità al tempo della bioetica" (Ed. Il Mulino)

INTERVISTA | di Monica Soldano - RADIO - 10:13 Durata: 20 min 20 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
Claudia Mancina, filosofa ed ex parlamentare della Quercia, riflette sul rapporto tra politica, norme e attori sociali.

Propone la laicità come metodo utile per risolvere il conflitto sulle questioni etiche.

Nel testamento biologico propone di ponderare gli spazi decisionali di tutti gli attori coinvolti attorno al morente.

Sottolineando come sia nel ddl Calabrò che nella legge 40 il medico sia gravato di una potestà eccessiva, ma anche vittima di un potere politico che lo utilizza come clava verso il paziente.

"Intervista a Claudia Mancina sul suo libro dal titolo: "La laicità al tempo
della bioetica" (Ed. Il Mulino)" realizzata da Monica Soldano con Claudia Mancina (professoressa).

L'intervista è stata registrata martedì 8 febbraio 2011 alle ore 10:13.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Autodeterminazione, Bioetica, Calabro', Cattolicesimo, Centro, Chiesa, Corte Costituzionale, Cultura, Destra, Donna, Embrione, Englaro, Etica, Fecondazione Assistita, Filosofia, Laicita', Legge, Libro, Malattia, Medicina, Partito Democratico, Politica, Procreazione, Religione, Roccella, Salute, Scienza, Sinistra, Societa', Testamento Biologico.

La registrazione audio ha una durata di 20 minuti.

leggi tutto

riduci