20 FEB 2011
rubriche

Conversazione settimanale di Massimo Bordin con Marco Pannella

RUBRICA | di Massimo Bordin - Radio - 17:00 Durata: 1 ora 52 min
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Chianciano Terme.

Puntata di "Conversazione settimanale di Massimo Bordin con Marco Pannella" di domenica 20 febbraio 2011 condotta da Massimo Bordin che in questa puntata ha ospitato Massimo Bordin (giornalista), Marco Pannella (presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito, Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito).

Tra gli argomenti discussi: Politica, Radicali Italiani.

La registrazione video di questa puntata ha una durata di 1 ora e 52 minuti.

La rubrica e' disponibile anche in versione audio.
  • Introduzione

    Massimo Bordin

    giornalista

    Il 39° Congresso del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito
    17:00 Durata: 59 sec
  • Il 39° Congresso del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito e l'informazione trasmessa dalla stampa e dalla televisione su di esso

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    17:00 Durata: 3 min 33 sec
  • Alcuni interventi del 39° Congresso del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito; la situazione politica in Uganda; l'assenza dei militanti cambogiani e le altre assenze a questo Congresso; il problema della dittatura cambogiana; le rivolte in Africa ed in particolare in Libia, le dichiarazioni del Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini e le reazioni del Governo Berlusconi

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "la crescita del movimento antischiavista in Uganda attraverso la mobilitazione e la crescita del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito" "In questa esplosione di rivolte popolari accuratamente democratiche le loro rivendicazioni erano tutte di democrazia e di libertà e non si è mai vista una sola bandiera israeliana bruciata dalla folla"
    17:04 Durata: 12 min 11 sec
  • Il ruolo del Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini in questo Governo; la mozione finale del 39° Congresso del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito; la richiesta di verità sulla guerra in Iraq nel documento finale del Congresso; il libro di Rumsfeld e le dichiarazioni di Powell; le posizioni di Obama; le indagini della Commissione Chilcot

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "E' un problema di cultura, che manca totalmente" "Vista la sua carriera politica sembra del tutto digiuno di alcuni elementi di caratteri generali concernenti gli elementi di uno Stato di diritto" "Mi pare che queste rivolte popolari, sostanzialmente ordinate, al di là della richiesta di democrazia e di libertà non si riesce a cogliere altro connotato popolare, spontaneo di questo tipo" Riguardo alla guerra in Iraq "noi chiediamo inchieste formali sulle condizioni nelle quali si è giunti alla guerra tradendo la legalità di questi due paesi" "Accade che Rumsfeld abbia scritto un libro in cui si dice che il Presidente Bush ha tenuto il governo all'oscuro della guerra antiterroristica" "Tra i due governi, degli USA e della Gran Bretagna, tutti dicono che non si sapeva più nulla; il lavoro era invece compiuto attraverso sedi informali" "Si chiede conto del fatto che Bush fa partire, in sedi ufficiali, l'uso della tortura nei confronti dei terroristi". "Amnesty International dice che a questo punto molte giurisdizioni nazionali potrebbero spiccare mandati di cattura" "Qual è la denuncia: voi non mi avete fatto sapere che la fonte delle notizie per le quali sono andato all'ONU era questo personaggio notoriamente inattendibile" "Powell dice che si è voluto ingannare il mondo e si è usato me per ingannarlo" "Cosiì come dobbiamo prendere atto che l'amministrazione Obama continua, per ragion di stato, a comportarsi come erede e corresponsabile della politica di Bush" "Vogliamo sapere la verità su quest'evento che ha distrutto l'immagine delle democrazie nel mondo ed ha creato una sfiducia nel sistema statunitense e della Gran Bretagna" "Iraq libero era l'unica alternativa alla guerra". "La cosa clamorosa è che alla vigiliia dell'audizione di Blair il governo inglese ha dichiararato che non è in condizione di dare le informazioni che noi abbiamo richiesto"
    17:16 Durata: 25 min 41 sec
  • Iraq libero come unica alternativa alla guerra; la reale possibilità dell'esilio per Saddam Hussein; gli eventi politici che hanno preceduto l'inizio della guerra in Iraq e le informazioni ed i documenti circa questi eventi in possesso dei siti internet Radicali; le affermazioni di Straw

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "Noi prendiamo atto che due dei massimi esponenti dell'amministrazione americana di Bush mostrano degli scricchiolii". "C'era, poco prima che scoppiasse la guerra, la notizia che Saddam Hussein era pronto a scegliere la convenienza dell'esilio". "Si fa scoppiare la guerra perché stava scoppiando la pace". "Quest'operazione è stata mediatica". "Nel sito radicale esiste una documentazione schiacciante riguardo alla possibilità di esilio per Saddam Hussein". "Il procuratore della difesa britannico diceva che un'eventuale entrata in guerra senza una seconda delibera dell'ONU equivaleva ad un gravissimo reato". "Ormai la via dell'esilio era diventata una cosa più che probabile". "Nella mozione finale del Congresso si dice che c'è qualche altra cosa che può venir fuori, che è quella che noi perseguiamo: far sapere la verità su quello che può ridare dignità ed immagine allo scheramento occidentale che in quell'occasione ha perso dignità e decenza"
    17:42 Durata: 19 min 35 sec
  • Il viaggio di Papandreu da cui é risultato che c'erano speranze per la pace in Iraq; i legami tra le rivolte nei paesi del nord Africa e gli eventi in Iraq; il tradimento di Bush e di Blair; la politica di Obama iin Afghanistan

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "L'evento principale che è accaduto allora è il tradimento di Bush e di Blair. Saddam Hussein è indotto per convenienza a dire niente guerra, a questo punto sorge in Bush e in Blair di ammazzarlo per chiudergli la bocca"
    18:01 Durata: 8 min 37 sec
  • Il ruolo dell'Italia nelle vicende che stanno accadendo in Nord Africa; la situazione politica italiana; il pacchetto di riforme della giustizia proposta dal Governo Berlusconi; la necessità di una riforma carceraria

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "E' chiaro dagli annunci fatti che ci sono all'interno delle riforme della giustizia alcune cose molto importanti". "E' possibile che l'Italia sia fuori della convenzione sulla giustizia che ha sottoscritto?" "E' come se l'animo di Saddam si sia trasferito in Bush e Blair"
    18:10 Durata: 11 min 37 sec
  • Il progetto radicale di impiantare un vero garantismo, che sia l'opposto del partito della forca; come si fa ad impedire le elezioni e ad ottenere una riforma della giustizia?; la antidemocraticità di eventuali elezioni anticipate; il ruolo di Giulio Tremonti

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "Noi riteniamo che sia documentabile che le elezioni, se si fanno prima di una riforma, saranno delle elezioni altamente antidemocratiche". "La partitocrazia è oggi un fatto sociologico di persone che vive di politica"
    18:22 Durata: 10 min 11 sec
  • Il 39° Congresso del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito e la necessità di una sua seconda sessione; la legge contro la schiavitù in Mauritania; la vicenda di un condannato a morte congolese

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "L'obiettivo è di continuare la politica di questo congresso e di moltiplicare il numero degli iscritti e la quota di autofinanziamento". "Non esiste in Mauritania da parte del potere la volontà di applicare la legge contro la schiavitù"
    18:32 Durata: 8 min 15 sec
  • Conclusioni

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    Le conclusioni del 39° Congresso del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito: La situazione carceraria nel mondo. Le decisioni per il fine vita e le cose fatte in proposito da Giuliano Ferrara; il "feticismo" dell'embrione e le varie posizioni politiche sul testamento biologico
    18:40 Durata: 12 min 13 sec