08MAR2011
intervista

Intervista a Francesco Maria Provenzano sulla situazione della Lega Nord

INTERVISTA di Claudio Landi | Roma - 00:00. Durata: 3 min

Player
Francesco Maria Provenzano è un giornalista parlamentare che ha recentemente pubblicato il libro "Dall'interno della Lega.

Testi e documenti per conoscere tutto della Lega Nord" (Editore: Presse Libre Italia).

"Intervista a Francesco Maria Provenzano sulla situazione della Lega Nord" realizzata da Claudio Landi con Francesco Maria Provenzano (giornalista parlamentare).

L'intervista è stata registrata martedì 8 marzo 2011 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Berlusconi, Bossi, D'alema, Governo, Lega Nord, Libro, Partiti, Politica, Societa', Storia.

La
registrazione audio ha una durata di 3 minuti.

leggi tutto

riduci

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale ed ora parliamo della lega abbiamo qui con un giornalista parlamentare Francesco Maria Provenzano che ha recentemente dato alle stampe un libro dedicato proprio le vicende della lega intitolato dall'interno della lega
Francesco innanzitutto dall'interno della lega che mondo si vede parlando della lega e che Mondovì della lega dal suo interno
Ma io sono andato diciamo con il bisturi all'interno proprio del
Della pancia della lega
E ho riscontrato che all'interno di questo partito
Ci sono dei vari gruppi di provenienza pensiamo molti non sapevano
Che Bossi viene dal Partito Comunista e Maroni viene dai Verdi e dell'autonomia operaia come ci sono poi i liberali i cattolici che fanno capo a Giuseppe leone senatore leone che uno dei due
Che stanno una copertina del mio libro con
Imbraccia il rilievo Bossi con il figlio Renzo
Le ora con la figlia di cose quindi mi pare di capire già diciamo così radici complesse del fenomeno leghista queste radici come si sono messe assieme e killer tenute assieme chi le tiene la capacità di tutto questa aggregato
La capacità delle solite del suo capo Berthod boss l'odierno capacità del suo libro c'è un'identità un po'più
C'è un'identità territoriale fortissima
Che dove nasce dove è nato come nasce la lega nelle sul territorio ma che credo che oggi ormai ha finito la sua funzione di stare un partito solamente cosiddetto padano ma secondo me mai è diventato un partito nazionale
E che insieme al Partito radicale e il partito più vecchio che a venticinque anni di storia
Francesco come avviene in cui viene visto Berlusconi da questa parte della lega insomma
Ma io credo che oggi come oggi
Berlusconi chi detta l'agenda del PAI del Governo ormai possibile secondo me non è più Berlusconi
E quindi credo che
Il Cavaliere non può fare a meno della lega se la lega
Stacca la spina credo che si va a votare Berlusconi non ha altre altri diciamo passaggi obbligati oppure
Alleati Federico ma come boss Massimo D'Alema disse una volta che la lega era una costola della sinistra
Non Maroni lo disse De D'Alema punto D'Alema al congresso di Assago ma io credo che a uno che ha una territorialità
Di sinistra perché io vedo sono stato a Pontida e ho visto tutti questi contadini sfilare con i trattori
E poi loro che fanno i parlamentari prima di venire a Roma passano dall'edizione quello che faceva il Partito Comunista una volta il Partito Socialista e poi
C'è e che le esanime ricordano molto le famose best della maternità
Come organizzarli
Il libro è un libro agenda che per famoso percorso divisi in certe parti la prima parte parla del la nascita della lega i percorsi
Poi c'è si papale se parlo della sicurezza parlo della devoluzione parlo dalla secessione per arrivare al federalismo che il tema attuale di questi giorni edito da
L'evento riuniti tutti già siamo come sempre Francesco e Maria Provenzano giornalista parlamentare