30 MAR 2011
intervista

"I neri e i rossi. Tentativi di conciliazone tra fascisti e socialisti nella Repubblica di Mussolini" (Edizioni Mursia), intervista a Stefano Fabei

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo - RADIO - 12:45 Durata: 41 min 55 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Durante la Repubblica sociale italiana Benito Mussolini aprì un canale di dialogo con il mondo politico socialista e rivoluzionario.

Il risultato di questo confronto fu la nascita del "Movimento di indipendenza nazionale, libertà e giustizia sociale" a cui seguì la formazione del "Raggruppamento nazionale repubblicano socialista".

Incredibilmente, nacque anche una "Lega dei consigli rivoluzionari".

Come fu possibile tutto questo? E che ruolo ebbe Mussolini? Questa storia è stata totalmente cancellata nel secondo dopoguerra.

Stefano Fabei ha pensato di tirarla di nuovo fuori aprendo un
dibattito sul "terzo tempo" della politica socialista del Duce e sulle ambiguità del CLNAI.

leggi tutto

riduci