21 APR 2011
intervista

Intervista a Valeria Giannotta sulle elezioni legislative in Turchia del 12 giugno 2011

INTERVISTA | di Mariano Giustino - RADIO - 00:00 Durata: 11 min 37 sec
Scheda a cura di Guido Mesiti
Player
E' iniziata in Turchia la campagna elettorale in vista delle elezioni legislative del 12 giugno prossimo per il rinnovo della Grande Assemblea Nazionale turca.

Il clima politico è tesissimo in vista delle elezioni.

La tensione era salita nelle ultime 48 ore, perchè l'Alta Commissione elettorale aveva dichiarato ineleggilbili 12 candidati indipendenti curdi fra cui la "pasionaria" Leyla Zana, che negli anni novanta fu la prima donna curda ad essere eletta in Parlamento e che vinse nel '95 il premio Sakharov per i diritti dell'uomo.

A seguito di questa decisione migliaia di persone sono scese in
piazza per protestare e vi è stata una vera e propria guerriglia urbana sia a Instanbul ma sopratutto a Diyarbakir, nel Sud-Est del paese, nella regione a maggioranza curda.

Un militante curdo di 26 anni ha perso la vita durante gli scontri.

Il bilancio delle manifestazioni è stato pesante: 40 feriti e 102 arresti.

Sotto pressione delle proteste popolari, l'Alta Commissione elettorale ha fatto marcia indietro sulla decisione e ha riammesso i 12 candidati indipendenti.

leggi tutto

riduci

  • In collegamento telefonico da Ankara

    Valeria Giannotta

    ricercatrice

    Ricercatrice di Relazioni Internazionali presso la facoltà di Scienze Politiche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
    0:00 Durata: 11 min 37 sec