23 MAG 2011
governo

Giovanni e Paolo, due italiani - convegno promosso in occasione del XIX Anniversario della strage di Capaci

CONVEGNO | - Palermo - 09:30 Durata: 2 ore 23 min
A cura di ASSO e Guido Mesiti
Player
Convegno promosso in occasione del XIX Anniversario della strage di Capaci.

Convegno "Giovanni e Paolo, due italiani - convegno promosso in occasione del XIX Anniversario della strage di Capaci", registrato a Palermo lunedì 23 maggio 2011 alle ore 09:30.

L'evento è stato organizzato da Fondazione Giovanni e Francesca Falcone e Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca.

Sono intervenuti: Giovanni Minoli (giornalista, direttore di RAI 150), Maria Falcone (presidente della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone), Vincenzo Oliveri (presidente della Corte d'Appello di Palermo),
Luigi Croce (procuratore generale della Repubblica presso il Tribunale di Palermo), Salvatore Benintende (volontario fondazione Falcone), Maurizio Gentile (professore), Mariastella Gelmini (ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Popolo della Libertà), Claudio Marcellino (rappresentante del Forum nazionale delle associazioni dei Genitori della scuola), Ivan Lo Bello (presidente della Confindustria della Sicilia), Roberto Maroni (ministro dell'Interno, Lega Nord), Marco Mori (presidente del Forum degli Oratori italiani), Aled Williams (presidente del Collegio di Eurojust), Stefania Prestigiacomo (ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare), Giovanni Minoli (giornalista), Pietro Grasso (procuratore capo della Repubblica presso la Direzione Nazionale Antimafia), Angelino Alfano (ministro della Giustizia, Popolo della Libertà), Leonardo Guarnotta (magistrato, presidente del Tribunale di Palermo).

Tra gli argomenti discussi: Borsellino, Cultura, Diritto, Falcone, Giustizia, Istituzioni, Istruzione, Italia, Mafia, Magistratura, Palermo, Premio, Scuola, Sicilia, Sicurezza, Societa', Stato, Storia.

La registrazione audio di questo convegno ha una durata di 2 ore e 23 minuti.

leggi tutto

riduci