31 MAG 2011
intervista

La Milano che non può votare: intervista a Alessandro Coppola sulla popolazione esclusa dal diritto di voto

INTERVISTA | di Diego Galli - RADIO - 14:52 Durata: 7 min 56 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
Alessandro Coppola, dei Dipartimento di architettura e pianificazione del Politecnico di Milano, ci parla della grande fetta di popolazione che abita e lavora a Milano esclusa dal diritto di voto.

Mentre il numero di elettori cala (da 1.195.000 aventi diritto nel 1993 ai 996.400 di oggi), sale il numero dei non residenti che vivono a Milano (125.000 tra pendolari, professionisti e studenti) così come degli stranieri non comunitari residenti ma senza diritto di voto (217.000).

Cosa significherebbe includere gli esclusi? Come cambierebbe l'agenda politica dei candidati?.