05 GIU 2011
intervista

Festival dell'Economia. America vs America; Banchieri, politici e militari. Interviste agli autori Lucio Caracciolo e Ignazio Cipolletta

INTERVISTA | di Emiliano Silvestri - Trento - 13:02 Durata: 16 min 35 sec
A cura di Alessio Grazioli
Player
"Festival dell'Economia. America vs America; Banchieri, politici e militari. Interviste agli autori Lucio Caracciolo e Ignazio Cipolletta" realizzata da Emiliano Silvestri con Lucio Caracciolo (direttore della rivista italiana di geopolitica Limes), Innocenzo Cipolletta (presidente dell'Università degli Studi di Trento).

L'intervista è stata registrata domenica 5 giugno 2011 alle 13:02.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Anticomunismo, Balcani, Banche, Bush, Cina, Comunismo, Corea, Costi, Crisi, Dollaro, Economia, Finanza, Geopolitica, Guerra, Iraq, Libro, Mercato,
Obama, Oro, Ovest, Palin, Petrolio, Rumsfeld, Storia, Tasse, Terrorismo Internazionale, Urss, Vietnam, Yalta.

La registrazione audio ha una durata di 16 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Lucio Caracciolo

    direttore della rivista italiana di geopolitica Limes

    autore del libro: "America vs America. Perché gli Stati Uniti sono in guerra contro se stessi" (Ed. Laterza) Negli ultimi venti anni l'America sta combattendo se stessa; guerre inutili che aiutano piuttosto i suoi nemici, innanzitutto la Cina. Negli anni dopo la seconda guerra mondiale gli Usa si assumono la responsabilità dell'occidente; dopo il 1989 avviene la svolta: l'America si trova ad essere la responsabile del mondo: un po' troppo per un solo Paese. Dopo l'allontanamento di Rumsfeld cerca di cambiare strada senza perdere la faccia. Bosnia 1995: l'Europa dimostra ancora la sua incapacità strategica
    13:02 Durata: 5 min 7 sec
  • Innocenzo Cipolletta

    presidente dell'Università degli Studi di Trento

    autore del libro: "Banchieri, politici e militari. Passato e futuro delle crisi Globali" (Ed. Laterza) Le crisi, anche l'attuale, sono generate da condizioni economiche di squilibrio. Nel dopoguerra il sistema internazionale è fondato sul dollaro garantito dall'oro. La guerra del Viet Nam, rompendo l'ordine fondato sul dollaro, porta alla crisi da petrolio. Oggi ci troviamo nella stessa situazione, originata questa volta dalla guerra al terrorismo; diritti speciali di prelievo sono una soluzione possibile. Tasse di scopo per rendere trasparenti le spese delle guerre, combattute ormai da soli professionisti. Un'immaginaria intervista a Sarah Palin, futura presidente Usa con gli argomenti del Tremonti de "La paura e la speranza". La guerra del 2003 in Iraq: evitabile e sbagliata
    13:07 Durata: 11 min 28 sec