02 AGO 2011

Collegamento con Matteo Mainardi sulle dei parlamentari adesioni all'appello a sostegno dell'iniziativa nonviolenta di Marco Pannella

COLLEGAMENTO | di Roberto Spagnoli - RADIO - 14:02 Durata: 5 min 1 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Marco Pannella ha annunciato il 30 luglio che riprenderà la sua iniziativa nonviolenta di sciopero della fame e della sete perchè l'Italia "torni a poter essere considerata, in qualche misura, una democrazia".

Emblematico del patente stato di illegalità anti-democratica in cui si trova l'intera Repubblica italiana è il caso della giustizia e delle carceri, oggetto di una dura lotta nonviolenta che, accanto a Marco Pannella, Rita Bernardini e Irene Testa, ha visto impegnati e coinvolti oltre 24.000 cittadini che stanno partecipando allo sciopero della fame.