02 NOV 2011
rubriche

Conversazione settimanale di Massimo Bordin con Marco Pannella

RUBRICA | di Massimo Bordin - Radio - 14:00 Durata: 2 ore 2 min
A cura di Enrica Izzo
Player
Puntata di "Conversazione settimanale di Massimo Bordin con Marco Pannella" di mercoledì 2 novembre 2011 , condotta da Massimo Bordin che in questa puntata ha ospitato Massimo Bordin (giornalista), Marco Pannella (presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito, Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Politica, Radicali Italiani.

La registrazione video di questa puntata ha una durata di 2 ore e 2 minuti.

Questa rubrica e' disponibile anche nella sola versione audio.
  • Introduzione. Il X Congresso di Radicali italiani. L'accento portato dai giornali sui rapporti fra i Radicali ed il Partito Democratito

    Massimo Bordin

    giornalista

    Già direttore di Radio Radicale
    14:00 Durata: 1 min 43 sec
  • I rapporti tra i Radicali ed il Partito Democratico. Le parole del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sull'emergenza delle carceri italiane; le iniziative prese dai Radicali su questo tema. Le indicazioni date da Giorgio Napolitano date a causa della condizione difficile del paese e il suo intervento sull'amnistia e sulla situazione delle carceri italiane. Il regime italiano ed il divieto dei referendum. Le parole del Presidente della Repubblica, che non parla della condizione e flagranza di una criminalità di Stato che ferisce il popolo e le istituzioni

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "Il Presidente della Repubblica si è trovato con un consenso generale sul fatto che lui, quasi quotidianamente, si è fatto sentire a reti unificate sui telegiornali per dare un suo contributo a condizioni difficili del paese. Condizioni difficili dovute alla politica economica". "Non c'è nessuna protesta all'interno della partitocrazia contro il fatto che abbiamo un Presidente della Repubblica che dovrebbe essere garante e che sentono in tutti i telegiornali". "Napolitano doveva dire come si deve cessare il comportamento criminale professionale dello Stato". "Lei (Napolitano) dà per primo valore di urgenza ad altre cose e c'è gente che si suicida, muore assassinata da quello che lei ha indicato come cosa che fa orrore e ci umilia". "Io credo che un Presidente dovrebbe essere umile". "Ci dica quale morale deve essere seguita al posto di quella che lei scopre essere prevalente, se non la nostra: su questo non c'è stata risposta". "Quando Leonardo Sciascia ha detto: a memoria futura; noi come facciamo ad avere memoria di quegli anni se la verità di quegli anni non è stata mai conosciuta". "Unanimi, ma sempre trainati da Botteghe oscure, facevano fuori i referendum da un golpe di colonnelli istituzionali". "Era una gestione da colonnelli greci che si realizzava in Italia nel momento massimo del diritto". "Oggi noi abbiamo lottato perchè prendesse corpo la posizione annunciata da Napolitano il 28 luglio; poi dinanzi ai suicidi in carcere...". "Ci vuole un bel coraggio, Presidente, dopo aver detto le cose che hai detto, poi non è solo l'amnistia: lei fa l'amico del leopardo in questo caso
    14:01 Durata: 20 min 59 sec
  • L'informazione mediocre e parziale sul tema del X Congresso di Radicali Italiani: il problema centrale sono le carceri e l'amnistia. L'importanza della conoscenza, dell'informazione e dello Stato di diritto. Il richiamo di Pannella a Beppe Grillo sul modo radicale di concepire la politica

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "E' chiaro che il grado di evoluzione umana di 50 anni di tecnologia consente di dimostrare che la forza delle dittature e delle forme monopartitiche su un uomo dà la possibilità di impedire la conoscenza, e l'abolizione di questo non deve stupire". "Noi ci eravamo fatto carico di informare la gente di vedere come la parte buona degli indignati accoglieva la nostra presenza". "Forse Grillo deve capire che è necessario un elemento di conoscenza, di esperienza e di serietà che non può essere sostituito da un volto ventenne, se poi il volto ventenne, eletto, è del tutto impreparato perché non c'è nessuno della sua forza politica che possa trasmettergli quella esperienza"
    14:22 Durata: 11 min 37 sec
  • I temi del X Congresso di Radicali Italiani e l'intervento di Marco Pannella, che ha detto che per i radicali il costituire nella società un'alternativa democratica è quello che c'era nel testamento di Pier Paolo Pasolini. Le storie di Enrico Berlinguer e di Giorgio Napolitano e la loro esperienza del comunismo.

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "Attraverso la sua storia, il Presidente Napolitano può donare all'Italia una presidenza della Repubblica rigorosamente liberale". "Coloro che nel PCI hanno superato quello che ha provocato, anche in Enrico Berlinguer, una componente di dolore nel cuore che la storia insegnava loro, nel momento in cui si sono accorti che le speranze che si sono avute sono definitivamente crollate". "Ci sono quelli che sono sopravvissuti come mestieranti della politica e questi sono i peggiori e i più cinici: sono i D'Alema". "La parte più violenta della partitocrazia, la parte più violenta contro la conoscenza è stata data da soprattutto da voi, traditori della democrazia!"
    14:34 Durata: 9 min 56 sec
  • Il conflitto d'interessi che coinvolge Silvio Berlusconi ed il modo in cui ha trattato l'argomento Sylos Labini, i paletti che mise Pera, che parlava di ineleggibilità, e le affermazioni di Violante. Le connivenze tra Berlusconi e D'Alema e la scelta di Romano Prodi come Presidente della Commissione Europea. La lettura di Marco Pannella dell'attuale situazione politica e del Governo di emergenza

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "Berlusconi è diventato più ricco quando il potere era del centro-sinistra". "Nel momento in cui la maggioranza passa a Berlusconi, nel 1996, viene fuori un accordo che dice: chiunque vinca, il gruppo di Forza Italia chiederà l'urgenza per la riforma americana". "Berlusconi accetta e contratta con D'Alema; D'Alema, d'accordo con Berlusconi, al posto di Emma Bonino nomina Romano Prodi come Presidente della Commissione Europea". "Nel Congresso viene fuori che noi abbiamo avuto la forza trainante alla antidemocrazia partitocratica sessantennale e data dal potere ex- PCI". "Adesso si apre il gioco nel quale da una parte Tremonti appare isolato; è l'assalto ai posti di ministro di una cinquantina di persone, sia della maggioranza che dell'opposizione"
    14:44 Durata: 20 min 47 sec
  • I rapporti di Marco Pannella e Silvio Berlusconi ed il rinnovo della convenzione di Radio Radicale. Le ultime affermazioni del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "Il presidente della Repubblica il 28 luglio scorso ha avuto un riflesso profondo, socialista e liberale, rispetto al diritto e poi è stato travolto dalle sue posizioni ideologiche". "La situazione di Radio Radicale è diversa da quella di altre testate giornalilstiche e televisive"
    15:05 Durata: 14 min 5 sec
  • Il referendum indetto da Papandreu in Grecia. L'adozione da parte di Sandro Pertini del termine nazional-socialisti

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    "Io contro il mio popolo non intendo minimamente continuare ad esercitare il mio dovere, quindi mi sottopongo al referendum; è un comportamento democratico, serio e si richiama alle responsabililtà europee". "Papandreu è un socialista democratico coerente"
    15:19 Durata: 8 min 10 sec
  • Il X Congresso di Radicali Italiani. Le posizioni di Italia Oggi e de Il Tempo. Il futuro Congresso del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito. La moratoria sulla pena di morte e sulle mutilazioni genitali femminili e l'azione di Nessuno tocchi Caino e di Non C'è Pace Senza Giustizia. L'alternativa radicale al regime e la realtà politica e sociale dell'euro-mediterraneo

    Marco Pannella

    presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito (Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito)

    15:27 Durata: 35 min 20 sec