24 GEN 2012
intervista

Caso Claps: perquisita la redazione lucana della Gazzetta del Mezzogiorno e la scrivania del giornalista Fabio Amendolara

INTERVISTA | di Maurizio Bolognetti - Potenza - 00:00 Durata: 21 min 24 sec
Scheda a cura di Delfina Steri
Player
Lunedì 23 gennaio, la Polizia ha perquisito la sede lucana della Gazzetta del Mezzogiorno e la scrivania del giornalista Fabio Amendolara, che è stato lungamente ascoltato presso gli uffici della locale Questura come "persona informata dei fatti".

La perquisizione è stata disposta dalla Procura della Repubblica di Salerno nell'ambito dell'inchiesta sull'omicidio della giovane studentessa Elisa Claps, scomparsa a Potenza nel settembre del 1993 e il cui cadavere è stato ritrovato nel marzo del 2010 nel sottotetto della chiesa della Trinità.

L'ipotesi di reato formulata dalla Procura di
Salerno è quella di "rivelazione del segreto di stato".

La vicenda ruoterebbe intorno a un'informativa del Sisde, che nel 1997 indicava nella persona di Danilo Restivo l'autore del delitto e forniva indicazioni per il ritrovamento del cadavere.

Ai microfoni di Radio Radicale parlano della vicenda lo stesso Amendolara, Massimo Brancati e Oreste Lo Pomo.

leggi tutto

riduci