27 GEN 2012
intervista

Torna in piazza il 4 febbraio il movimento di contestazione russo. Intervista ad Alexander Bikbov

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 13:54 Durata: 22 min 31 sec
Scheda a cura di Guido Mesiti
Player
Il nuovo appuntamento del movimento nato nel dicembre scorso per contestare i brogli elettorali verificatisi in occasione delle elezioni alla Duma.

Un movimento che sta tentando di riorganizzarsi e strutturarsi in un coordinamento: ma resta profondamente policentrico e non omgeneo.

I timori legati all'ascesa del'area nazionalista, molto attiva e decisa a conquistare uno spazio di rappresentazione politica all'interno del movimento di contestazione.

Il nazionalismo delle élites politiche putiniane, il successo del blogger anti-corruzione Navalny, i gruppi neonazisti legati a Demushkin.