01FEB2012
rubriche

Radiomigrante - osservatorio sul fenomeno dell'immigrazione

RUBRICA di Andrea Billau | RADIO - 15:23. Durata: 37 min 1 sec

Player
Trasmissione a cura di Shukri Said ed Andrea Billau.

Puntata di "Radiomigrante - osservatorio sul fenomeno dell'immigrazione" di mercoledì 1 febbraio 2012 , condotta da Andrea Billau con gli interventi di Shukri Said (segretaria dell'Associazione Migrare), Valeria Benvenuti (ricercatrice della Fondazione Leone Moressa).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Anziani, Assistenza, Berlusconi, Bocchino, Bonino, Cancellieri, Cittadinanza, Economia, Famiglia, Finanza Pubblica, Governo, Grillo, Immigrazione, Inps, Integrazione, Interni, Irpef, Italia, Iva, Lavoro, Lega Nord, Mass Media, Monti,
Partito Democratico, Permesso Di Soggiorno, Politica, Razzismo, Riccardi, Societa', Sud, Tasse, Turco.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 37 minuti.

leggi tutto

riduci

Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno agli ascoltatori di Radio Radicale benvenuti alla nuova puntata di radio migrante in collegamento telefonico con noi come di consueto superi side buongiorno giorni
Bene vuol dire Andrea dell'auto in giorno allora iniziamo purtroppo questa settimana corra il dove era un po'smentirci
Rispetto alle altre puntate in cui come dire abbiamo dato credito fiducia
A questo nuovo Governo per quanto riguardava
Questo tema specifico le dichiarazioni sia della Ministro dell'interno Cancellieri del
Del ministro Riccardi insomma sembrava e anche l'iniziativa proprio in vista Riccardi di di visite import tanti però però poi i fatti parlano e allora parliamo del fatto che
è stata mantenuta per ora la tassa sul permesso di soggiorno
Decisa all'ultimo nell'ultimo
Vese di governo Berlusconi allora vediamo un momento cosa ci dice l'articolo del manifesto di sabato ventotto gennaio Carlo l'ANIA
Almeno per ora il Governo non rimetterà mano la tassa sul permesso
Di soggiorno voluta dagli ex ministri Maroni e Tremonti
L'aumento tra gli ottanta i duecento Euro dunque resta ed entrerà in vigore a partire dal trenta gennaio la decisione arriva a sorpresa prima che si sapesse dell'improvvisa retromarcia era stato infatti dato per certo un decreto che avrebbe modulato la tassa applicando sconti esenzioni a seconda dei casi
Al Consiglio chiuso invece l'annuncio della decisione di rinviare tutto
La soluzione individuata è quella di un decreto interministeriale interni tesoro che stabilisca l'entità degli eventuali rincari e che potrebbe vedere la luce nell'arco di un paio di settimane
Non è escluso che il provvedimento preveda anche rimborso per quanti nel frattempo avranno pagato la tassa
All'origine della scelta del Governo ci sarebbero motivi sia tecnici che politici inserire nel decreto sulle semplificazioni l'abolizione della tassa anti immigrati sarebbe risultata un'anomalia probabilmente agli occhi anche agli occhi del Presidente della Repubblica correndo per di più il rischio di oscurare gli altri provvedimenti decisi dall'Esecutivo
Ma da parte di Monti della sua squadra c'è stata anche la preoccupazione di non scatenare una polemica con il Popolo della Libertà
Difensore con la Lega della tassa rischiando così di mettere a rischio la tenuta della maggioranza quando sarà il momento di discutere il decreto alla Camera e al Senato la strada del provvedimento amministrativo appare invece
Più sicura visto che non prevede alcun passaggio parlamentare fatto salvo che non si dovrebbe pagare alcuna tassa per il permesso di soggiorno
Più che un ripensamento vero e proprio quella del Governo sembra dunque esse una scelta tattica e infatti quando ieri si è deciso di affidare
Al Ministro degli Interni Cancellieri il compito di trovare in modo giusto per aggirare l'ostacolo quella del provvedimento amministrativo appare come l'ipotesi più probabile ma si è parlato anche di un disegno di legge più complessivo nessuno in Consiglio dei Ministri si è opposto
Presentato a suo tempo dalla lega con la scusa della necessità di reperire fondi il balzello in realtà pare pensato solo per rendere la vita più difficile agli immigrati specie in un periodo di forte crisi economica basti pensare che nelle intenzioni del Governo Berlusconi il cinquanta per cento delle risorse recuperate in questo modo sarebbero dovute servire per rimpatriare gli immigrati
Una tassa che sia al titolare del Viminale che il ministro per integrazione Riccardi hanno già da tempo detto di voler modificare
L'idea è quella di creare un ventaglio di aumenti che tenga conto sia del reddito che della composizione del nucleo familiare dell'immigrato è su questi principi si dovrebbe basare il decreto interministeriale allo studio
La scelta di non intervenire come promesso sulla tassa per il permesso di soggiorno a inevitabilmente provocato
La delusione di quanti da tempo le chiedono l'abolizione
Il Governo avrebbe dovuto sospenderne stato il commento di Filippo Miraglia dell'ARCI la sospensione avrebbe da consegnare a tutti gli stranieri che vivono in Italia
Non che i cittadini che pensano di gestire questa materia in modo non discriminatorio critica anche Livia Turco il Governo
Ha detto la responsabilizzazione dei del PD aveva promesso di fare una riflessione su un tributo che se applicato sarebbe del tutto ingiuste andrebbe a colpire i lavoratori immigrati una categoria
Già di per sé particolarmente vulnerabile per la vicepresidente del Senato Emma Bonino invece la decisione di rimandare tutto a un provvedimento futuro rischia di creare una situazione di grande indeterminatezza e di forte disparità
Lunedì ha concluso l'esponente radicale in coincidenza con l'entrata in vigore del decreto Tremonti Maroni presenterò un'interpellanza parlamentare per chiedere non s'solo la sospensione ma l'immediato ritiro di un provvedimento che crea incertezza kafkiana dei soggetti colpiti senza per questo risollevare
Le e finanze dello Stato
Ecco subito voluto leggere integralmente questo articolo di Carlo Rania del Manifesto che mi sembra tra l'altro molto equilibrato perché appunto da tutte le informazioni a tra l'altro aggiungo invece una piccola postilla prima di darti la parola
Ci dice un altro articolo dello stesso giorno di Repubblica chiede un articolo di Laura aperti ci Vladimiro porti chiede
Vista la situazione nei giorni scorsi si è assistito a una corsa al rinnovo dei permessi
Ecco a te la parola su
Sì no ma noi siamo d'accordo e direte no allora il fatto bene l'eterno perché indicativo è significativo per prima di tutto dovuta in facciamo una premessa che io ritengo immorale
Abdicare e tra i per letta però sul permesso di turno utilizzare per rimpatrio
Agli agli immigrati lo ritengo proprio com'è con è perfetta e immoralità oltre che una ingiustizia perché semplice motivo avrei preferito che ti finanzia
Tu indetti mento dei lavoratori immigrati e Camber del rapporto di lavoro o come
Aereo aumento da Roma il perché Berti porto il lavoro o un investimento di formazioni
In certe iniziative e trovare un nuovo lavoro aiuta avrei preferito a quel punto
Per poterne che Tarija ove fosse necessaria anch'essa non lo è
Utilizzare quei tutto
A coppiette all'alta all'ATER la del quelli che saranno rimpatriati ed
è immorale capire che indicato definiti finanziare ero una
Realmente è una del PIL filone pernottato quello di creare il chi è rimpatri a quei mi creda non continui
Perché non condivide può essere allontanato una persona che ha compiuto un pieni
Ma questo lo devi fare marca dello Stato italiano addebitarlo quei tutto rimpatrio o o
In tutto aiutarvi
Proprio è una doppia offesa io su quei tagli è un mio pensiero personale non pub provveda accordo Andrea io ho detto così poi portiamo a tornare
Quello che tu hai detto che quello di intanto immigrato pare Carla caffè e più di tutto Hammond era abile a difficoltà di trovare una casa a difficoltà di trovare un lavoro più degli altri a tutto
Doppio difficoltà ad imparare meccanismo burocratico e pietra
Quanto possono in tutto ciò poi mettere una carta qua onerosa qualche alta
Da solo empiricamente vuol dire che la tatto antica di fornire per me tutto questo contorno che è un potere dello Stato perché è un servizio
Perché ci danno i parta portino i CPT in Italia
E carte di identità a cui e in quanto abbiamo allettante perché ci sono Marco da bollo ecco tappe che vengono pagati in Giunta farli pagare due che andrà a colpire battere un documento
Quinto nottate talmente
Aumenta il proclama agli immigrati
E questo
E lo trovo assurdo torto è età ma io non ho mai creduto che il Governo sostenute dei
E parlamentari precedenti
Ampia apposta il coraggio di affrontare le cose competitivi quindi il terreno tempi per la verità reimpiegare le cose
Quello del decreto a malapena a voi sbagliata perché ammetto che il Governo attenere intenzionate di
E ricordare questa problema
E perché l'agricoltura con un documento che non devi passare al vaglio parlamentare è auspicabile perché l'unico vada perduto poteri pregarti perché va bene che anche alcune del PD sono d'accordo perché
Comunque è equipollente del PPI tanti indicano che la lega costola della sinistra editto che costola della sinistra a partorito quei no
E quindi qualche parte anche
Atalanta accordo o no sentir io invece adesso vorrei proporre ai nostri ascoltatori perché mi pare
Particolarmente interessante
Una intervista che ho realizzato con una ricercatrice della Fondazione leone Moressa che ci spiega due citare i dati di due ricerche che hanno fatto in particolare la prima
Proprio su quello che di cittadini immigrati hanno dovuto
Subire economicamente ancor prima della tassa sul permesso di soggiorno perché le tre manovre le due di Berlusconi e quella di Monti in realtà hanno preso ATO sulle tasche di tutti i cittadini italiani compresi ma in particolare pesano sulle tasche dei cittadini immigrati andiamo allo scopo di questa intervista
Radio radicale ci occupiamo di immigrazione e ce ne occupiamo attraverso le ricerche della Fondazione leone Moressa siamo infatti collegati
Con Valeria Benvenuti ricercatrice di questa fondazione che molto spesso abbiamo sentito perché la Fondazione Moressa
Aggiorna costantemente
Sulla situazione dell'immigrazione nel nostro Paese buona sera Valeria ora però è chiaro però allora cominciamo a parlare della questione di quanto le
Tre manovre assommate per risolvere la crisi le due del governo Berlusconi e quella del Governo Monti vengono a accostare vengono a
Pesare il sulle famiglie
Di lavoratori immigrati nel nostro Paese tra l'altro visto che da questa ricerca voi non calcolate in queste
In questo peso anche la nuova tassa no sul permesso di soggiorno
No infatti intenderà quella battuta una volta che entra in vigore da oggi sostanzialmente non è intatta non è stata presa in considerazione nel punto che non fa parte delle cosiddette manovre fiscali quelle di luglio di Ferragosto che
Ha citato lei nel Governo Berlusconi e poi quella di dicembre è quella dell'anno il Governo Monti
E da quei piedi per terra aggravano inoltre di non poco vita precari i bilanci delle famiglie straniere
Abbiamo francamente calcolato come
Anilina è una famiglia straniera
Potrà perdere dai trecentotrenta euro in più all'anno di età dei insomma equivale più o meno a me dall'integrità all'anno
Quindi una una fiscalità intendo della fiscalità competitivo che grava già che graverebbe molto su dei redditi Giavazzi ricordiamo che gli stranieri prevalentemente hanno un unico ora ed Vito a cui possono diciamo parka quaderno di lavoro e reddito da lavoro dipendente e soprattutto
Purtroppo gli infermieri sono quelli che maggiormente sono stati toccati dalla crisi per
Che siamo sono stati espulsi maggiormente dal mercato del lavoro e questo sicuramente ha creato delle problematicità e continuerà a crearne delle famiglie straniere inoltre Verlaine è la gravità della della Cassazione ovviamente competenza le famiglie italiane ma anche a cuore infermieri e a cui noi abbiamo voluto dare
Un
Un accenno particolari
E totalmente indenne la sensazione che non abbiamo considerato sono l'incremento del delle aliquote IVA
Perché l'aumento dell'accisa sul carburante
Consideriamo anche la l'aumento efferatezza dai regionali IRPEF perché quelle comunali lo dimentichiamo poi gli importa dell'RC Auto all'imposta di bollo sulle pratiche conti
E qui tributi comunali sui servizi pubblici e in qualche modo abbiamo cercato di di considerare una famiglia tipo le anche tramite tipo la famiglia premieranno al nucleare
Che avvenuti abitava in affitto che ha un unico reddito da lavoro o se magari possiede un'auto pezzo salti anche presso il sito non è affatto così impattante
è anche una famiglia composta da quattro persone
E in questo modo abbiamo fatto questa ovunque attiva di quanto può per dare la nuova tassazione su queste famiglie ed andiamo di montato come ottanta mentre termina ebbe anche il termine quando emendamenti
Età in più riuscirà a pagare gli ulteriori un porte che tanto al mese per la parte determinate in queste ultime tre manovre ecco e questo punto biondo abbiamo detto all'inizio senza contare la tassa
Sul permesso di soggiorno che si aggiungerebbe come ulteriori aggravi io e anche pesante perché se si arriva addirittura no a duecento euro quindi insomma possiamo immaginare quanto può pesare sua appunto come dicevi te come dice
E come dicevi e uno su un bilancio che molto spesso è retto da
Una sola persona ma l'altra dice che che di cui vorrei parlare che come dire secondo me si intreccia bene con
Cuesta su il peso della
Delle manovre sulle famiglie dei migranti e invece sul lavoro delle badanti perché
Delle e dei badanti perché questo
Lo dicevi ITEA privare nel
Nella situazione di crisi i lavoratori immigrati perdono più facilmente posso però c'è una categoria invece che e si potrebbe dire non ha risentito della crisi ed è proprio il lavoro di badante è vero questo no
Infatti in
Innamorata tentammo alla persona
In effetti non altrove risentito granché della crisi ante proprio va proprio nella differenza anche nelle dinamiche occupazionali fra uomini e donne pretendere da un hanno pub subito di meno l'impatto della crisi proprio perché
E la richiesta che gli italiani faranno gli altri tentar diciamo
Alla persona di anziani più o meno non autosufficienti o meno autosufficienti
In quanto la mano non è calata andiamo calcolato come negli ultimi dieci anni
Gli stranieri badanti ho colto quindi lavora Tritone
Strumenti Tiziano più che quintuplicato i
Abbiamo identificato l'identikit della badante Pippo è una persona è una donna extracomunitaria
Che a quarantuno in quanto quarantuno anni mediamente che dichiara l'INPS ventotto ore di lavoro guadagnando ogni anno o poco meno di sei mila euro
Ebbene questi sono dati relativi a tutte quante le badanti che sono iscritte in qualche modo all'INPS e quindi affetti diciamo un un'occupazione irregolare
E anche diciamo anche in questo caso ci portano insomma che rare delle situazioni in il il commercio per virgolette perché molto spesso
Le famiglia dichiarano molto meno umori rispetto a quello che può effettivamente la badante qua
Penso all'assistenza domiciliare ventiquattro ore su ventiquattro e e quindi diciamo che in qualche modo alle famiglie che pur continuano a lanciamo fa richiesta di queste figure però hanno anche difficoltà a tutta l'Italia è un tecnico a provvedere al
Al pagamento completi tutte quante le prestazioni che effettivamente una badante su una badante fa ci sono delle delle problematicità anche perché molto spesso il il peso il peso non c'è un il costo della della badante foto aspetto non viene coperto dal solo reddito dell'assistito molto spesso c'è bisogno anche
Incrementarlo con redditi magari di familiari quindi ecco in questo caso proprio gli impegni del due della della badante dell'assistente a parte l'assistenza ma comunque pedante sul sulle palle di una famiglia che oggettivamente ha bisogno della badante ma che probabilmente non è in grado completamente di i limiti di invidie attribuirla se
Vedo da appunto questo vostro comunicato che insomma questa ricetta è molto dettagliata perché
Una una ha dato molto interessante
Quello del contributo che le badanti danno all'INPS e quindi
Anche un po'
Un modo per sfatare no quanti
Dicono insomma che come dire di gli immigrati usufruiscono di prestazioni non senza contribuire alle casse
Dello Stato invece e qui è dimostrato che emanati danno un contributo notevole alla per esempio
Al alle casse dell'INPS
Io puntualmente nel due mila dieci le conti contributi che hanno dettato i collaboratori domestici nelle carte degli input
Sono sono qualificate cento milioni di Euro esistono dei dati importanti però non dimentichiamo come
Comunque anche in questo settore si potrebbe fare molto di più in lei intervento soprattutto in questo in questa particolare professione
Abbastanza sviluppato come dicevo prima l'affollamento scorta tendenza
Non non riconosce determinati tipi proprio non li conosce determinati badanti perché lottano mettete o c'è anche il discorso di una del fatto di dichiarare molto meno rispetto a quello che poi effettivamente fanno quindi anche in questo intento le manovre nelle manovre e le politiche di emersione hanno puntellato il
Però dovrebbero attenersi ancor più efficaci in che modo diciamo cercando di incentivare anche le famiglie attraverso agevolazioni fiscali un dato punto il nostro peso economico che devono sostenere
Ma tanto abete bisognerebbe anche di conoscere a questo lavoro è una vera e propria professionalità molto tetto bombata macchinette è ha dei risvolti molto importanti perché non solo la badante fra far compagnia all'anziano oppure si prende cura della della gestione della casa ma è molto in momenti caldi addirittura parla più tenta anche professionale infermieristica quindi diciamo che ci sono varie gradazioni
E contribuito ma non potrebbe essere fatto molto di più
Certo e tra l'altro invece c'è anche il dato della diffusione no nel nostro Paese
Il se non ve lo dove è più diffuso dove meno inciucio non puoi parlare io nella nella capitale ottantanove in poi sono iscritti la maggior parte diciamo delle colf badanti e nazionali
Parliamo del quindici per cento quadri dei collaboratori da venti chili che è iscritta
In questa Provincia segue poi Milano Torino quindi le città più grandi
Ma qui ci sono anche proprio in quantità delle quali
Da non era anche il maggior numero di lavori e per i domestici e ogni ampliarlo sostanzialmente abbiamo calcolato come
Per ogni mille over settantacinque
E a Roma ci sono duecentosettanta lavoratori domestici a Milano ci nessuno duecentonove quando generalmente in Italia ne abbiamo centosedici quindi chiamo nelle aree del anche del nord e nelle aree diciamo e più più popolose dal nostro Paese e la la presenza di lavoratori domestici è molto superiore rispetto alla media sud questo però vedo dipinta ma puoi fare è un po'è un pochino
Più più celato molto stretto e l'assistenza agli anziani ancora lavoro e che comunque viene viene dato anche alle le donne italiani non solo straniere di banche italiane
Bene allora io come al solito ringrazio Valeria Benvenuti per questi sono i dati che ci fornisce periodicamente grazie dunque alla Fondazione le ore Moressa e a risentirci e presto tratta poi
Ecco ciò che abbiamo ascoltato anche questa
Nell'intervista la ricercatrice la fondazione che non è messa anche la parte finale che riguardava la seconda ricerca sulle badanti di come appunto questo settore di lavoro
E nonostante la crisi aumenti e e di come nonostante
Una grande fetta
Di lavoro nero le badanti contribuiscono molto alle casse dell'INPS che saltando così anche quelle boutade soprattutto leghista che dicono che
Gli immigrati non si fa avevano poi i servizi sociali di cui godono ma c'è anche un altro tema scioperi che vorrei affrontare Conte ed è quello della cittadinanza perché ci sono state varie dichiarazioni comincerei da un articolo
Di sulla divino Paul chi del trenta gennaio su Repubblica chi nasce in Italia è italiano sì ma ad alcune condizioni il Ministro dell'interno la Maria Cancellieri
Frena sullo ius soli puro che creerebbe le condizioni per far nascere danno i bambini da tutto il mondo
Via libera invece hanno chiuso il solito imperato se un bambino figlio di immigrati nasce in Italia i genitori sono stabilmente nel Paese ha percorso un ciclo di studi credo che il diritto alla cittadinanza sia giusto il Ministro dell'Interno parlando la trasmissione che tempo che fa solleva dubbi sull'ipotesi di garantire automaticamente la cittadinanza i figli degli immigrati perché questa dovrebbe derivare non solo dalla nascita in Italia
Ma da un insieme di fattori quali
Fondamentalmente spiegano al Viminale la stabilità del nucleo più familiare e un minimo di percorso scolastico
Insomma no alla cittadinanza che in Italia sono di transito e far nascere qui il proprio figlio fattori questi già parzialmente previsti dalla legge di iniziativa popolare portate avanti dalla campagna Alitalia sono anch'io
Nascita in Italia da un genitore o del genitore residente da almeno un anno
E sul caso le forze politiche si dividono
Uno di un principio non più rinviabile parla Ignazio Marino del Partito Democratico che a Palazzo Madama ha depositato un disegno di legge sullo ius soli Italo Bocchino di Futuro e Libertà plaude invece all'ipotesi di uno ius soli temperato
Tre parlamentari P.D.L. ribadiscono che di ius soli non si parla ecco Shukri questo per quanto riguarda queste dichiarazioni del Ministro dell'interno che ne pensa
E ma guarda che venissero a meno conoscevo questo suo è un profilo politico anche perché aveva ruoli
Brevemente di funzionario dello Stato eccetera ha detto che tira esci fuori un impegno fiero più un po'prettamente politico su questo Trento non mi stupisce perché
Non è che io intento di sono questi ottimista sulla politiche italiani
Anche perché un politica italiana età pretendere una équipe prescrittivo netti un tutti io
O no prettamente evoluto su alcuni architetti e della legislazione italiana tant'è che
Noi abbiamo queste le chiedo cattivoni ai prime di del fascismo di Movimento Sociale di Mussolini per intenderci
E quindi
E il fatto che è partita anche Pepe variate e è un politica dell'anche questi detto progressismo di sinistra hanno coperto questi ruoli non mi stupisce che che ministre abbia acquisti i attitudini quello che noi dobbiamo pensare e che in America Laeken priva Un viaggio e partorisce torna con un passaporto infiniti
è è un'America è un'altra cosa perché dà delle possibilità molto più ampie al mondo e per quei pecca cresciuta quindi fatto perché non è un fatto che ha mai danneggiato e Stati Uniti e Paesi anglosassoni
Perché è un'opportunità noi italiani
Abbiamo un po'interista un po'più
Reiterata è pensiamo che ci sarà fa un salto degli immigrati che ha magari arabica UPT che verranno qui a partire dal prelievo eterno inchiesta perché lo stabiliamo che non è così picchetti auditi
Non porteranno loro ospitali per prendere i CPT entriamo perché noi in Africa in niente tutto sommato avremo questi tipo di immigrati che appigliamo ha detto che sono qui di lavoratori
Che sono fondamentali per il nostro Paese allora rischio e il minimo quello che io voglio dire che accada
E che che vengano qui
Persone che
Ha sentito vogliono far partorire loro Fini e perché non copre una grossa opportunità opportunità invece che offrirebbe queste proprio quelle degli immigrati che però non richiedenti che lavorano che fanno alle care loro Fini il cui
E qui avere però pieno diritto incutere quinto o OPA filetti
E quell'altra che rientra totalmente questo proposta del Ministro e quella qui e
Quelli veri che devono prendere cittadini devono o avvierà avuto primi patti e di della competenza con la lingua italiana e che è tra quei
E sono quelli che noi nati in Italia Filippi entrano
Il territorio nazionale
Cannes atti e quindi questa proposta e adatta per quei tempi quelli e penso che il tempo e i vini in dodici punti ordini eludibile questo momento però capisco che anche il ministro debba tenere conto
E la larga promiscuità ideologica che ci sia dentro in Parlamento perché se vuole fare questo con quella di Futuro e Libertà
Che alcune appetiti hanno pure stupito con loro poco di artificio quanto facevano demagogica competitiva con la lega adesso efferenti sulla loro recinto in Atlantico anche loro arretrano
Allora d'Italia a trovare un equilibrio io e quindi privato questa legislatura hanno lambito
Tutt'al più portano a fare un aiuto alle stemperato come Loro Piana mano una al temperato
E non conviene parla perché poi venire un altro inedito di turno che può revocare questa una legge che va fatta una legge organica istituzionale con una larga maggioranza
Che
Ci vuole due terzi del Parlamento modo tale che diventa il diverso ibride e questo momento io questi toni non la vedo
Ecco a proposito però di cittadinanza dobbiamo rilevare la presa di posizione per alcuni è sembrata nuova però a me non mi è sembrata per niente nuova
E lo dirò tra poco di Pirillo su cui essa leggiamo quest'articolo del Corriere della sera del venticinque gennaio
Alle diciassette diciannove di lunedì il poste in Rete repliche contraddittorio vanno avanti ancora adesso scrive Beppe Grillo sul blog
La cittadinanza a chi nasce in Italia
Anche se i genitori non ne dispongono
E senza senso o meglio un senso lo ha distrarre gli italiani dei problemi reali per trasformarli in tifosi
Da una parte i buonisti della sinistra senza se e senza ma che lasciano agli italiani gli oneri dei loro deliri dall'altra i leghisti movimenti xenofobi nichel crescono
Nei consensi per paura della liberalizzazione delle nascite
Criticando la proposta bypartisan mi concede la cittadinanza i figli degli immigrati in virtù dello ius soli
Il Bureau del web si tira dietro l'opposizione del suo Movimento cinque Stelle la rabbia dei Grillini semplice nella giornata in cui il Consiglio permanente della CEI chiede al Parlamento di promuovere una legge basata proprio sullo ius soli
Noi del Movimento Cinquestelle di Torino è stata la prima contestazione ufficiale ci troviamo a dover votare un ordine del giorno per l'adesione della città questa gran Tania dopo ampia consultazione in rete abbiamo deciso di votare sì perché così vuole la stragrande maggioranza dei nostri simpatizzanti ed elettori che si sono espressi
Per le centinaia di migliaia di ragazzi nati in Italia da genitori stranieri cresciuti qui come qualsiasi altro italiano questo è un problema concreto è importante nel momento in cui ci viene chiesto
Di prendere posizione non possiamo far finta di niente
Così la pensano anche altri responsabili locali
Il Movimento cinque Stelle di Biella e favorevole all'estensione dei diritti di cittadinanza a tutti i bambini nati in Italia di partecipazione democratica dei residenti da almeno ci Nanni ma senza cittadinanza al voto amministrativo la maggior parte dei Gruppi Cinquestelle locali che stanno discutendo l'argomento sono dello stesso avviso
Datevi un'occhiata Aimi tappa informi in giro per la Rete parere sfavorevole anche in Consiglio regionale a nome del Movimento cinque Stelle dell'Emilia-Romagna scorrendo le centinaia di commenti al posto di Grillo hai proprio toppato
C'è chi è disgustato e deluso chi lo invita a dedicarsi a quello che sai fare bene facce ride
Chi lo insulta prettamente visto che il movimento non è e non sarà mai un covo di fascisti razzisti
Dovessi chiedere scusa e andartene c'è poi chi si trattiene perché lei a qui digitato una serie di cretineria da censurare non vado oltre chi scrive dall'uso in do per ribadire che la cittadinanza un semplice atto di civiltà e chi si sfoga da Bologna contro questi ritagli oli difendere il proprio pianerottolo ecco che cosa volete razzisti
Il deputato del Partito Democratico Andrea Sarubbi
Primo firmatario del testo di riforma sulla cittadinanza sia sul si aggiunge all'elenco per invitare Grillo a un faccia a faccia forse si è abituato a ragionare per paradossi ma qui il paradosso vera che un milione di italiani di fatto
Non lo siano per la legge bambini e ragazzi nati e cresciuti da noi con una storia diversa da quella dei propri genitori e con un compito fondamentale di mediazione culturale anche rispetto alla propria famiglia di origine
Può darsi che dall'alto della tua tastiera
Tu o non le abbia mai incrociato uno può darsi che ignori l'argomento per questo ti invito a un confronto aperto luogo e data scegli tu io mi accontento di portare con me una proposta di legge qualche idea e soprattutto le storie dei tanti ragazzi incontrati in questi anni di impegno
Non altrettanto diplomatica la collega del Partito Livia Turco
Addirittura fuori di testa impiegheremo tutte le nostre forze per far comprendere al Paese le nostre ragioni e ottenere al più presto una norma il Parlamento ecco prima di dati la parola del convento subire
Vorrei ricordare una cosa ai nostri ascoltatori Grillo non è nuovo a queste posizioni
L'ha espressa in passato sempre sul suo blog ma io ho avuto anche modo direttamente di
Partecipare insomma una un suo spettacolo di vedere un sospettano dove lui faceva proprio uno schiaccio del comico
Su di dubbio gusto a mio avviso sulle badanti dell'est giovani e belle che venivano in Italia e poi aspettavano la morte del
Loro assistito per prendersi tutto e farsi fare testamento ecco questo è un po'era l'approccio
Anche dello spettacolo suo quindi sono almeno mi ha meravigliato purtroppo
Grillo dimostra di essere
Un populista anche lui e purtroppo Abbé sembra l'altra faccia del del populista che abbiamo avuto al Governo fino a poco tempo fa
Media e noi copriamo aggiungere altro che quella che hai detto che populismo hai avuto finalmente però accettata la maschera perché i a meno a me personalmente
Grillo non ne ha mai fatto o perdere volume della Regione i tuoi discorsi perché era evidente che era un discorso populista velivoli di una repressivo e né
Perché devi fare questo mestieri della politica o comunque perché ci pare
All'ai discussioni e pubbliche questo che mi devo rammaricare che
Il problema non è una distrazione dei problemi e un problema importanti quello che la cittadinanza che affitti
Tanti famiglie tanti bambini piccoli che non c'entri li metti che greche filoni lede il loro spirito ti permetti della lega adibire dobbiamo fare calati equiparate per bambini immigrati
Perché dobbiamo capire bene perché tempo alpini
Bottero un ATC Pittini italiani noi a me non avremmo avuto tutti queste angherie ingiustizie insulti politici populiste istituzionale anche ai ed istituzione di locale
Nei confronti dei bambini che questo rimane una macchia
Intendo ebbene per bambini innocenti quindi queste e una piaga è chalet è un problema di una ingiustizia che crea
E tanti Ergife quali anche il nostro Paese
Definire questo quello che disperare oppure addirittura peggio ancora le liberalizzazioni e delle che Teheran questo trovo di cattivo gusto perché
Rettore devi fare liberalizzazione delle per quindi io inviterei armatore o come si chiama Ghedini lordi
Fare quello che è affannato a Tampa bene o fa male o comunque il suo mestiere di fare
Comico
Questa non è un argomento da fare comizi quelli e quelli di critico ha avuto già precedentemente anche un modo di fare il dibattito consigliere loro anche
Allora di Torino che mi pare del però un po'quindi parate devono prendere distanza e non chiamare più loro o detto come si chiama movimento e al partito chiamare i Grillini perché
E Pirillo ENI
Pupulin tanti Marco antico è anche fino popolate istruito l'ha dimostrato
Allora siamo arrivando alla conclusione di questa nostra trasmissione e vogliamo o voglio fare anche un plauso però il in questo finale sempre su questa questione della cittadinanza alla Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Matteo Ricci es polenta del PD che a deciso di dare la cittadinanza onoraria hai figli di immigrati
Nel nella sua provincia ha ottenuto anche il plauso del Presidente La Repubblica Napolitano infatti a quattro mila cinquecentotrentasei bambine e bambini nati nel pesarese negli ultimi dieci anni verranno consegnati
Un attestato che dichiara la loro cittadinanza italiana una bandiera una copia della Costituzione e anche una maglietta della Nazionale di calcio
E con questa direi buona notizia io chiudo chiuderei questa la nostra trasmissione io
Ti ringrazio Shukri ricordo i nostri ascoltatori come si può entrare in contatto con radio migrante andando sul sito di Radio Radicale nella sezione rubriche e che il caldo sulla di migranti oppure sul sito dell'associazione migrare di cui tu sei segretaria
Pongo
Punto migrare appunto e uno grazie ieri di etica