Passaggio a Sud Est - La realtà politica dell'Europa sud orientale

Invia a un amico, Stampa
A cura di Roberto Spagnoli con la collaborazione di Marina Sikora e Artur Nura. Argomenti della puntata: stabilizzazione e pacificazione dei Balcani: la trilaterale di Jahorina tra i presidenti di Bosnia, Croazia e Serbia. Bosnia: il duro scontro tra il leader liberaldemocratico serbo Cedomir Jovanovic e il presidente della Republika Srpska, Milorad Dodik; il fallimento della Bosnia unitaria secondo lo stesso Dodik; l'analisi della situazione secondo il relatore per la Serbia al Parlamento europeo Jelko Kacin. Kosovo: febbraio mese decisivo per il dialogo tra Belgrado e Pristina; le proposte del presidente serbo Tadic; la disponibilità del premier kosovaro Thaci; le incognite dovute alle situazioni politiche interne dei due paesi. Macedonia: si riacuiscono le tensioni tra macedoni slavi e albanesi. Croazia: iniziative e prospettive della politica estera croata per il futuro dell'area balcanica. Albania: situazione interna agitata dal duro scontro tra presidente della repubblica e parlamento e dalle polemiche tra governo e opposizione su scelte econimiche e normativa fiscale. Questione curda: un appello alla società civile italiana per una soluzione pacifica e politica del conflitto. In apertura il punto sulla situazione in Grecia mentre è in corso il vertice tra il premier Papademos e i leader dei partiti che sostengono il governo sul piano della troika Fmi-Bce-Ue per ottenere nuovi aiuti internazionali

Questa registrazione non è stata ancora digitalizzata. Abbiamo già digitalizzato più di metà delle oltre 300 mila registrazioni dell'archivio sonoro di Radio Radicale. Anche questa registrazione sarà resa disponibile non appena digitalizzata.

Genere:
Licenza:
Creative Commons
Dopo 3 settimane i file cessano di essere scaricabili.