01 MAR 2012
intervista

Intervista ad Anna Maria Merlo sulla bocciatura della legge sul genocidio armeno da parte del Consiglio costituzionale francese.

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 14:00 Durata: 27 min 15 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
Il Consiglio costituzionale ha bocciato la legge che istituisce il reato di negazione o minimizzazione del genocidio armeno.

Nel 2001, con governo socialista, la Francia aveva varato una legge che riconosceva il genocidio.

Le motivazioni con cui il Consiglio ha ritenuto incostituzionale la legge voluta dal governo Sarkozy.

Il dibattito tra gli intellettuali e i politici.

Le divisioni all'interno degli schieramenti politici e l'approssimarsi delle elezioni presidenziali.

La comunità armena di Francia, i suoi voti e il peso del suo elettorato.

Su quali slogan hanno puntato i due principali candidati
alle presidenziali, Sarkozy e Hollande.

Come stanno tentando di raccogliere i voti all'interno dei due schieramenti: la competizione con il Front National di Marine Le Pen a destra, la candidatura di Jean-Luc Mélenchon a sinistra.

Il centrista Bayrou e il suo messaggio da candidato.

leggi tutto

riduci