15 MAR 2012
intervista

Formigoni, biografia non autorizzata. Civati: Testo di grande intelligenza e di grande qualità nel ricostruire il lungo percorso di Formigoni. Lo consiglio. 10 indagati in Lombardia? La parola deve tornare agli elettori

INTERVISTA | di Emiliano Silvestri - Milano - 00:00 Durata: 9 min 32 sec
Scheda a cura di Delfina Steri
Player
Il Consigliere Regionale del Partito Democratico ha partecipato alla presentazione del libro di Lorenzo Lipparini.

"Le sue conclusioni sono anche le mie: si è esaurita una spinta propulsiva; i limiti del formigonismo sono da cogliere proprio nelle sue eccellenze".

Sui passati rapporti tra Radicali e Pd; limite dei mandati con elezione diretta e firme false: i radicali avevano ragione su tutta la linea.

"Formigoni, biografia non autorizzata. Civati: Testo di grande intelligenza e di grande qualità nel ricostruire il lungo percorso di Formigoni. Lo consiglio. 10 indagati in Lombardia? La parola
deve tornare agli elettori" realizzata da Emiliano Silvestri con Giuseppe Civati (consigliere regionale della Lombardia, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata giovedì 15 marzo 2012 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Brogli, Formigoni, Libro, Lipparini, Lombardia, Partito Democratico, Radicali Italiani, Regioni.

La registrazione audio ha una durata di 9 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Giuseppe Civati

    consigliere regionale della Lombardia (Partito Democratico)

    10 indagati in Consiglio Regionale: non basta più neanche la metafora dei dieci piccoli indiani. I "casi personali" di cui parla Formigoni non sono nè casi e nemmeno personali: E' il momento di dare la parola agli elettori, che si meritano qualcosa di meglio, perché scelgano. Libro molto interessante, io lo consiglio. Testo di grande intelligenza e di grande qualità nel fare una ricognizione del lungo percorso di Formigoni. Lipparini è molto analitico nel ricostruire la traiettoria di Formigoni. Le conclusioni sono analoghe a quello che sto cercando di dire anch'io: si è esaurita una spinta propulsiva; i limiti del formigonismo sono da cogliere proprio nelle sue eccellenze. La vicenda dei quattro mandati e la polemica del Partito Democratico contro chi richiamava il limite dei due mandati con elezione diretta. Il PD poteva affrontare come argomento il ricorso dei radicali. Mancato coraggio e determinazione. I radicali avevano ragione su tutta la linea. Al di là dello strumento tecnico che si vuole individuare Civati accoglie con grande favore l'invito. alla marcia per Amnistia, giustizia e libertà ma non sa sarà possibile essere a Roma nel giorno di Pasqua. "Iniziamo a insistere su questo tema perché diventi tema qualificante di questa stagione politica e della prossima campagna elettorale verso il 2013"
    0:00 Durata: 9 min 32 sec