16 MAG 2012
intervista

Kazakhstan: la strage di Zhanaozen dopo lo sciopero dei lavoratori del settore petrolifero

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 17:28 Durata: 49 min 16 sec
Scheda a cura di Valentina Pietrosanti
Player
Nel dicembre del 2011 la città petrolifera di Zhanaozen è stata teatro di uno sciopero dei lavoratori del settore che ha portato alla morte di 17 persone, all'arresto degli avvocati difensori dei lavoratori e al processo a centinaia di manifestanti.

Ne parlano, ospiti degli studi di Radio Radicale: Muratbek Ketebaev (presidente del movimento 'Attività civile' e membro del partito non registrato 'Alga'), Lyudmyla Kozlovska (vicepresidente della fondazione Open dialog) e Igor Vinyavskiy (caporedattore del giornale indipendente 'Vzglyad').

"Kazakhstan: la strage di Zhanaozen dopo lo sciopero
dei lavoratori del settore petrolifero" realizzata da Ada Pagliarulo con Muratbek Ketebaev (presidente del movimento 'Attività civile' e membro del partito non registrato 'Alga'), Lyudmyla Kozlovska (vicepresidente della fondazione Open dialog), Igor Vinyavskiy (caporedattore del giornale indipendente 'Vzglyad').

L'intervista è stata registrata mercoledì 16 maggio 2012 alle 17:28.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Democrazia, Diritti Civili, Diritti Sociali, Diritti Umani, Eni, Esteri, Giustizia, Lavoro, Petrolio, Sciopero, Stragi, Unione Europea, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 49 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Muratbek Ketebaev

    presidente del movimento 'Attività civile' e membro del partito non registrato 'Alga'

    Lyudmyla Kozlovska

    vicepresidente della fondazione Open dialog

    Igor Vinyavskiy

    caporedattore del giornale indipendente 'Vzglyad'

    17:28 Durata: 49 min 16 sec