06 GIU 2012
intervista

Tunisia: la minaccia salafita, l'ambiguità di Ennahda. Intervista a Mohsen Marzouk

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 12:30 Durata: 20 min 1 sec
Scheda a cura di Valentina Pietrosanti
Player
Marzouk, presidente del centro 'Al Kawkabi' per la transizione democratica a Tunisi, Segretario generale della Fondazione Democrazia Araba (ADF) a Doha e iscritto al Prt, accusa il partito di ispirazione islamista Ennahda di tenere un atteggiamento ambiguo nei confronti delle forze salafite, che minacciano le conquiste democratiche della rivoluzione tunisina.

Marzouk accusa Ennahda di voler egemonizzare la società tunisina e denuncia l'indeterminatezza totale del nuovo assetto politico-istituzionale provvisorio creatosi in Tunisia dopo l'elezione dell'Assemblea costituente.

"Tunisia: la
minaccia salafita, l'ambiguità di Ennahda. Intervista a Mohsen Marzouk" realizzata da Ada Pagliarulo con Mohsen Marzouk (presidente del centro Al Kawkabi per la transazione democratica).

L'intervista è stata registrata mercoledì 6 giugno 2012 alle ore 12:30.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Ben Ali, Democrazia, Diritti Civili, Elezioni, Esteri, Integralismo, Islam, Istituzioni, Partiti, Politica, Religione, Tunisia.

La registrazione audio ha una durata di 20 minuti.

leggi tutto

riduci