12 AGO 2012
intervista

Reportage di Maurizio Bolognetti sul "Caso Taranto"

INTERVISTA | di Maurizio Bolognetti - Taranto - 19:01 Durata: 59 min 22 sec
Scheda a cura di Valentina Pietrosanti
Player
Nelle parole di Mariella Pignatelli la rabbia di chi ha trascorso una vita nel quartiere Tamburi subendo i fumi e i veleni provenienti dall’Ilva e dall’intera zona industriale.

Massimo Battista e Cataldo Ranieri raccontano le loro storie di operai e le ragioni che li hanno spinti a contestare i sindacati.

Gianfranco Carriglio parla dei giardini avvelenati dei Tamburi e racconta la sua Taranto da ex elettore vendoliano; gli fa eco Giovanni Cito, ex operaio dell’Ilva e iscritto al PD.

Voci da una città martoriata e avvelenata, dove per dirla con Marco Pannella la strage di legalità
inevitabilmente si è tradotta in strage di popoli.

Voci raccolte per strada e nelle piazze, come la voce di Olimpia o di Antonio.

La voce di Vincenzo Fornaro, diventato ex allevatore, dopo che le sue pecore sono state abbattute perché le carni sono risultate contaminate dalla diossina.

E infine, la voce di Saverio De Florio, presidente dell’associazione malati cronici e immunitari.

leggi tutto

riduci

  • Mariella Pignatelli

    Massimo Battista

    Ranieri Cataldo

    Gianfranco Carriglio

    Giovanni Cito

    ex operaio dell’Ilva

    Vincenzo Fornaro

    ex allevatore

    Saverio De Florio

    presidente dell'Associazione "Malati infiammatori cronici e immunitari" di Taranto

    19:01 Durata: 59 min 22 sec