30 AGO 2012
intervista

Sinodo metodista e valdese 2012: fecondazione assistita e sentenza Cedu. Intervista ad Erika Tomassone: Deriva eugenetica? E' la "sacralità della vita" che schiaccia la vita concreta delle persone

INTERVISTA | di Emiliano Silvestri - Torre Pellice - 19:10 Durata: 14 min 52 sec
Scheda a cura di Fabio Arena
Player
Sessione europea del sinodo metodista e valdese, dal 26 al 31 agosto a Torre Pellice (TO).

"Sinodo metodista e valdese 2012: fecondazione assistita e sentenza Cedu. Intervista ad Erika Tomassone: Deriva eugenetica? E' la "sacralità della vita" che schiaccia la vita concreta delle persone" realizzata da Emiliano Silvestri con Erika Tomassone (Commissione bioetica della Tavola Valdese - pastora a Ròrà (To)).

L'intervista è stata registrata giovedì 30 agosto 2012 alle 19:10.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Aborto, Bioetica, Chiesa, Corte Europea Dei Diritti
Dell'uomo, Cristianesimo, Diritti Civili, Disabili, Embrione, Etica, Eugenetica, Europa, Genetica, Malattia, Maternita', Nazismo, Nomadi, Omosessualita', Paternita', Politica, Procreazione, Protestanti, Religione, Salute, Stato, Teologia, Valdesi.

La registrazione audio ha una durata di 14 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Erika Tomassone

    Commissione bioetica della Tavola Valdese - pastora a Ròrà (To)

    Già i pronunciamenti dei giudici italiani avevano evidenziato le disfunzioni della legge 40. La sentenza della Cedu ribadisce a livello europeo che la legge non funziona e che, soprattutto, impedisce la procreazione assistita. Sanzionata la violazione dell'art. 8 della Convenzione europea. (Rispetto della vita privata e famigliare), Oggi non c'è nessuna possibilità di eugenetica; di una politica totalitaria. Molto inappropriato bollare di eugenetica usando un parolone che non corrisponde alla situazione di queste due persone; qui si tratta del tema delle scelte responsabili. Il difetto più grande nell'utilizza del concetto di "sacralità" della Vita?. Parlare della "Vita" come un valore assoluto, quasi separato da dove tu conosci la vita. Che siamo noi; noi, il Creato, il mondo. Allora, io preferisco parlare - e i valdesi, i metodisti insieme a noi - di profondo rispetto per la vita.
    19:10 Durata: 14 min 52 sec