13 SET 2012
intervista

Intervista a Paolo Ferrero sulle decisioni del board della Banca Centrale Europea e di Mario Draghi e sull'agenda politica di Mario Monti

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 8 min 16 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Nell'intervista si parla anche della necessità, in vista delle prossime elezioni, di un'alternativa di sinistra rispetto all'unica linea politica presente, che va dall'UDC al Partito Democratico; degli effetti, definiti "disastrosi", che avrebbe l'attuazione del Fiscal Compact; del ruolo svolto da Sinistra Ecologia Libertà e dei referendum sull'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori e sulla riforma delle pensioni.

"Intervista a Paolo Ferrero sulle decisioni del board della Banca Centrale Europea e di Mario Draghi e sull'agenda politica di Mario Monti" realizzata da Alessio Falconio con
Paolo Ferrero (segretario nazionale, Partito della Rifondazione Comunista).

L'intervista è stata registrata giovedì 13 settembre 2012 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Banca Centrale Europea, Crisi, Diritti Sociali, Draghi, Economia, Elezioni, Esodati, Europa, Fornero, Grecia, Italia, Lavoro, Legge Elettorale, Licenziamento, Monti, Occupazione, Partito Democratico, Pensioni, Politica, Prc, Recessione, Referendum, Riforme, Sinistra, Sinistra Ecologia Liberta', Titoli Di Stato, Unione Europea, Vendola.

La registrazione audio ha una durata di 8 minuti.

leggi tutto

riduci